ACERBO(PRC-SE): ROVATO, SEDICENNE GRAVISSIMO, VITTIMA DELLA BUONA SCUOLA DI RENZI

Un ragazzo di 16 anni è stato ricoverato in ospedale ieri a Brescia in condizioni gravissime, intubato e in pericolo di vita. E’ precipitato da 5 metri di altezza mentre stava appendendo uno...

leggi tutto

Sistema formativo per il mercato o sapere critico e diritti

Mimmo Cosentino* Il 22 e 23 giugno ’21 Catania sarà sede dell’incontro interministeriale dedicato al tema “Lavoro e istruzione”: date che hanno via via acquisito pregnanza e interesse...

leggi tutto

STRAGE DI ARDEA EVIDENZIA EMERGENZE RIMOSSE

La strage di Ardea evidenzia due vere emergenze rimosse dal dibattito politico-mediatico: le carenze dei servizi di salute mentale e la pericolosità delle armi legalmente detenute. Ricordiamo che...

leggi tutto

Il ‘sofferto’ iter del ddl Zan

Alba Vastano Solita bagarre in Parlamento. Fra le varie è in scena il ddl Zan, il cui primo firmatario è il deputato Pd Alessandro Zan. Il disegno di legge intende ampliare la legge Mancino del...

leggi tutto

Parlamento Europeo: “The Left”pone la sospensione dei brevetti sui vaccini

Rosa Rinaldi* Al Parlamento europeo, in queste ore, si sta affrontando la questione dei brevetti sui vaccini nonché la produzione degli stessi vaccini che, per dichiarazione esplicita dei gruppi,...

leggi tutto

Oggi, come 10 anni fa, in piazza in difesa dell’acqua pubblica e dei beni comuni

   Elena Mazzoni*  “Lavatevi spesso le mani”. Questo è il mantra ricorrente dei 16 mesi di pandemia Covid 19. Condivisibile, assolutamente, se non fosse che, secondo i dati ONU, 1...

leggi tutto

Funivia Mottarone, ecco come, la ricerca del profitto a tutti i costi, ha generato una tragedia

  Paolo Ferrero* La tragedia della funivia di Stresa è vergognosa. Per il comportamento criminale degli imprenditori, per l’ignavia del governo che non ha deciso i funerali di Stato. Eppure,...

leggi tutto

Rifondazione: aggressione omofoba a Vallefiorita (Cz)

Dobbiamo denunciare pubblicamente l’ennesima aggressione omofoba, questa volta ai danni della compagna di una iscritta e militante di Rifondazione Comunista. La sera di giovedì 20 maggio...

leggi tutto

Torino: presidio in via Brunelleschi. la dignità umana si rispetta, non si calpesta. Chiudere tutti i Cpr.

Ezio Locatelli* I Cpr, vere e proprie galere per migranti incolpevoli, vanno chiusi. Questo diremo stasera al presidio che si terrà davanti al Cpr di Torino, in Corso Brunelleschi. Non si può...

leggi tutto

Rifondazione: “Cottarelli fatti un giro”

Invitiamo Carlo Cottarelli a fare un giro per le scuole italiane per verificare quanto dice sulle “classi pollaio”, che secondo lui sarebbero eccezioni a causa del calo demografico. Ma davvero...

leggi tutto

Sgombero di Sesto, famiglie senza soluzioni tornano ad occupare

Stefania Valbonesi   Tornano ad occupare, le famiglie sgomberate da viale Primo Maggio a Sesto Fiorentino, in un immobile in cui vivevano dal 2011. Lo sgombero, che aveva visto una serie di...

leggi tutto

Rifondazione – No alla fine del blocco dei licenziamenti a giugno

  IL ministro del lavoro Orlando ha dichiarato che il blocco dei licenziamenti può finire a giugno e propone una serie di misure ancorate alla logica, risultata ampiamente fallimentare, degli...

leggi tutto

A favore del DDL Zan, senza esitazioni né paura

 di Silvia Conca* Il Partito della Rifondazione Comunista sostiene l’approvazione del DDL Zan. Non ci può essere incipit diverso per questo scritto. Certo, il nostro sostegno è esterno alle...

leggi tutto

Piattaforma per la Scuola del Partito della Rifondazione Comunista/SE

Si pone sempre più pressante il problema di unificare il mondo della scuola intorno ad obiettivi che salvaguardino prioritariamente la sicurezza e la qualità, creando le condizioni per una...

leggi tutto

Per una politica mondiale pubblica sulla salute

Care compagne e cari compagni, vogliamo segnalarvi una importantissima iniziativa di carattere internazionale che si terrà on line il 18 maggio dalle ore 16.00 alle ore 20.00. Come potrete leggere,...

leggi tutto

Quel 12 maggio 1977 a Roma, chi c’era non dimentichi.

Stefano Galieni Ogni tanto a chi vive a Roma, capita di passarci davanti a quella lapide sul ponte. Le sensazioni provate negli anni non solo sono rimaste le stesse ma sono divenute più forti e...

leggi tutto

Ergastolo ostativo. C’è chi dice no

Alba Vastano* L’argomento è di quelli tosti. Si tratta di ‘ergastolo ostativo’, quell’istituto che, a differenza del comune ergastolo, non consente benefici penitenziari. Negati quindi...

leggi tutto

A ROMA IL 21 E 22 MAGGIO CONTRO G20 E GOVERNO DRAGHI

La pandemia ha mostrato la ferocia e l’inefficienza del sistema sanitario e di tutela della salute, se fondato sul profitto e sul mercato. Proprio i paesi più ricchi del mondo hanno subito una...

leggi tutto

Bisogno casa: priorità, costruire il fronte di lotta e difesa del diritto alla casa

Monica Sgherri* ancora all’orizzonte il pericolo di carneficina sociale. Proroga parziale del blocco degli sfratti, fallimento del PNRR sull’edilizia economica e sociale non allontanano lo...

leggi tutto

Peppino Impastato, una storia in cui ritroviamo le nostre radici e il nostro futuro

Giovanni Russo Spena* 43 anni  fa Peppino Impastato veniva ucciso. Per il suo impegno militante antimafia e per il suo meridionalismo sociale. Peppino è stato il precursore dell’antimafia...

leggi tutto

Pandemia, crisi e istituzioni UE. Punti dell’Introduzione all’incontro dell’Osservatorio UE, 6 maggio 2021

Franco Russo   1. L’analisi dell’evoluzione dell’UE (ri)propone questioni attinenti ai criteri metodologici con cui essa viene condotta; senza essere pretenziosi: non potendo l’UE,...

leggi tutto

VACCINI, COSA ASPETTA DRAGHI A SCHIERARSI CON BIDEN?

La svolta di Biden è una vittoria per il movimento globale che da un anno chiede di sospendere i brevetti sui vaccini e i trattamenti anti-covid.  Anche in questo caso emerge l’ottusità...

leggi tutto

Morti sul lavoro – La verità nascosta dall’ipocrisia della politica e dei media

di Antonello Patta* e Giovanna Capelli** L’enfasi data dai media alla morte della giovane operaia di Pistoia potrebbe sembrare, a uno sguardo superficiale una bella notizia, perché segnalerebbe...

leggi tutto

E’ morta un’operaia.

La morte di Luana D’Orazio è la morte di una lavoratrice, l’ennesima, in un Paese in cui si muore svolgendo le proprie mansioni lavorative al ritmo di 1 persona al giorno. In questi primi...

leggi tutto

RIFONDAZIONE COMUNISTA: ANCORA UN MORTO SUL LAVORO, SI FERMI QUESTA STRAGE. POTENZIARE I CONTROLLI SUBITO.

L’orrore, il dolore e la rabbia per la morte atroce di Luana D’Orazio hanno riacceso l’attenzione sulla strage quotidiana sui luoghi di lavoro. Nel giorno in cui la...

leggi tutto

Rifondazione: cosa fare per fermare le stragi quotidiane nel Mediterraneo

Maurizio Acerbo Stefano Galieni C’è una percezione e un racconto mediatico di quella che i leader della destra xenofoba definiscono “immigrazione incontrollata” e che 4 anni fa l’allora...

leggi tutto

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.