Guerra in Ucraina, l’Europa stacchi la spina prima che sia troppo tardi

Paolo Ferrero* A leggere i giornali mainstream a proposito della guerra in Ucraina c’è da rimanere stupiti. Infatti il messaggio che viene dato è che la Russia, che ha colpevolmente iniziato la...

leggi tutto

Berlinguer e la Nato, un equivoco che dura ancora

di Guido Liguori* BERLINGUER E LA NATO. Il segretario del Pci in tv nel giorno dell’intervista al Corriere: «Questo Patto Atlantico presentato come scudo di libertà ha tollerato per anni la...

leggi tutto

Comunismo sì, Putinismo no!

di Michael Löwy Come e perché Vladimir Putin ha salvato la NATO dal suo lento declino, o addirittura dalla sua scomparsa   La NATO è un’organizzazione imperialista, egemonizzata dagli USA,...

leggi tutto

Ucraina, le guerre sono due: gli Usa stanno cercando di ristabilire il loro dominio

Paolo Ferrero* Continuare a guardare all’Ucraina come se fosse in corso una guerra iniziata da Putin a cui ha fatto seguito una reazione difensiva da parte dell’Occidente è completamente...

leggi tutto

Rifondazione: Le dimissioni del direttore Leggerì, non bastano. Abolire Frontex! #AbolishFrontex

  Ci fa schifo e orrore un’Europa ipocrita che butta via miliardi per spese militari e sigillare le frontiere salvo strumentalizzare i sentimenti umanitari per creare un’opinione...

leggi tutto

COLOMBIA: (PRC-SE) GLI ACCORDI CON L’ITALIA E LA UE GRONDANO SANGUE

Non si ferma la violenza contro la popolazione civile in Colombia. Secondo l’organizzazione Indepaz, solo nel 2022 sono stati assassinati 59 dirigenti sociali e difensori dei diritti umani, oltre a...

leggi tutto

Un esercito europeo per la guerra mondiale? Appunti per un dibattito urgente.

  Gregorio Piccin* La guerra in corso in Ucraina rappresenta un nuovo spartiacque. Non sarà questa guerra in sé ad aprire una nuova fase negli assetti globali ma di certo rappresenta il punto...

leggi tutto

Nella guerra delle sanzioni perdono lavoratori e famiglie

Di Luciano Cerasa   Da quando è esplosa la crisi in Ucraina, anche i notiziari del servizio pubblici si sono trasformati in bollettini di una guerra virtuale, combattuta nella testa degli...

leggi tutto

Ma che c’entrano i comunisti con Putin?

di Raul Mordenti Nella forsennata campagna della stampa con l’elmetto schierata per la guerra si è superato ogni limite di decenza quando un mascalzone ha osato interpretare la ‘p’ della sigla...

leggi tutto

ALCUNE SCOMODE LEZIONI DALLA GUERRA

di Marco Consolo * - In tempi di pensiero unico del mercato e della guerra, è utile smarcarsi dall’isteria bellica dominante nei latifondi mediatici dell’Occidente. Così come la prima guerra in...

leggi tutto

Una base militare nel parco di San Rossore con i soldi del PNRR, PD e LEGA complici e responsabili dello scempio

Draghi dichiarò alla nascita del suo governo che sarebbe stato ambientalista. Una barzelletta a cui poteva credere solo Beppe Grillo. A ennesima conferma della reale natura del governo Draghi è...

leggi tutto

Le bombe di tv e giornali

Stefano Galieni* Trascorso ormai più di un mese dall’invasione russa in Ucraina, si può trarre un bilancio di come la stampa e i mezzi di informazione di massa stiano raccontando quella guerra....

leggi tutto

La guerra, l’Europa, i populismi, nel centenario di Berlinguer

di Aldo Tortorella La guerra al centro dell’Europa con la brutale aggressione russa all’Ucraina, fuori da ogni diritto internazionale quali che fossero i motivi dichiarati per giustificarla, ha...

leggi tutto

Sospendere la Russia: un precedente che mina la credibilità del Consiglio dei diritti umani

di ALFRED DE ZAYAS * - Il 7 aprile, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha deciso di sospendere l’appartenenza della Russia dal Consiglio dei Diritti Umani. Ciò stabilisce un...

leggi tutto

La risposta del governo all’interrogazione su Ocalan

Giovanni Russo Spena* Il governo Draghi si caratterizza sempre più per la doppiezza e l’ipocrisia anche in politica estera. per quanto riguarda i diritti dei popoli adotta sistematicamente...

leggi tutto

Una tessera per la pace e la giustizia sociale

 di Ezio Locatelli* Una spaccatura netta tra paese reale e paese legale che apre varchi e nuove possibilità fino a ieri impensabili. Come abbiamo potuto vedere in questi giorni da alcuni sondaggi...

leggi tutto

CONTRO LA GUERRA E L’AUMENTO DELLE SPESE MILITARI, PER LA PACE E LA COSTITUZIONE

Documento approvato dal Comitato Politico Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista sabato 2 aprile Il Comitato politico nazionale ribadisce le posizioni espresse dalla direzione con il...

leggi tutto

La propria Terra non si scorda mai!

“Il primo amore non si scorda mai” recitano canzoni e detti popolari. Ma neanche il luogo in cui si è nati e vissuti, nel bene e nel male, potrà mai essere dimenticato: la Terra che ci...

leggi tutto

In fuga dalle guerre (video)

Quando inizia un conflitto, da sempre, a pagarne le spese peggiori sono i civili e le persone più vulnerabili, costrette alla fuga. Vale per l’invasione in Ucraina come per le tante infinite...

leggi tutto

Chiunque può ritrovarsi rifugiato – rispetto e azioni umanitarie per tutte/i!

Olga Athaniti  e Stefano Galieni* La guerra in Ucraina continua ancora- circa 3 milioni di persone (1,4 milioni di loro sono bambini) hanno attualmente lasciato la loro patria, mentre carovane di...

leggi tutto

Cosa sta succedento in Afghanistan

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.     Mentre imperversa la guerra in Ucraina e tutti sono impegnati a seguirne gli sviluppi sui media, in Afghanistan i talebani stanno inasprendo le...

leggi tutto

Ucraina, dalla risposta di Draghi a Zelensky ho capito che all’Italia non interessa mediare

Paolo Ferrero* Oggi Zelensky, dopo aver parlato a vari parlamenti, é stato ascoltato anche da quello italiano e al suo discorso è seguito quello del premier Draghi. Mentre da tre settimane...

leggi tutto

DRAGHI GUERRAFONDAIO

Mario Draghi con un intervento pessimo e ipocrita ha perso l’occasione di dare un contributo per una soluzione pacifica del conflitto. Il presidente del consiglio ha ribadito la linea...

leggi tutto

Ucraina, contro Putin l’Europa ha sbagliato tutto. E a pagare saranno gli europei stessi

  Paolo Ferrero* Di fronte alla criminale guerra scatenata da Putin le classi dirigenti europee hanno sbagliato tutto e il risultato è un vero e proprio suicidio dell’Europa, che rischiano di...

leggi tutto

L’esercito spaccia i poligoni di tiro per oasi ecologiche

    Nella giornata di ieri, 18 marzo, ADNKRONOS ha pubblicato un’intervista al generale in pensione Marco Bertolini riguardante la situazione delle nostre forze armate in relazione al...

leggi tutto

Roger Waters risponde a una ragazza ucraina

Una ragazza ucraina di 19 anni, grande fan di Roger Waters, aveva mandato una lettera all’ex Pink Floyd chiedendogli di prendere posizione sull’invasione russa, in quella che è “ormai...

leggi tutto

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione






o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.