Clicky

Da più di due mesi, continuano senza sosta i bombardamenti israeliani su Gaza, causando più di 20,000 martiri di cui il 60% sono bambini e donne. E ancora non si vede uno spiraglio di fermare questo genocidio contro la popolazione civili palestinese. Dal 19 al 23 di gennaio 2024 si...
Intervista al giornalista Michele Giorgio* sul conflitto israelo-palestinese di Alba Vastano** - Alba Vastano: Prima di entrare nel tema dell’intervista, possiamo fornire ai lettori brevi informazioni su come è avvenuto che la tua storia professionale si è intrecciata con la storia della Palestina? Michele Giorgio: Mi sono recato a Gerusalemme per...
Riproduciamo il sermone di Natale del reverendo della Chiesa Evangelica luterana di Betlemme, Rev. Dr. Munther Isaac, “Cristo tra le macerie”, pronunciato nella Evangelical Lutheran Christmas Church di Betlemme. “Siamo arrabbiati… Siamo spezzati… Questo avrebbe dovuto essere un tempo di gioia; invece, siamo in lutto. Siamo impauriti. Più di 20.000 persone uccise. Migliaia ancora...
Frei Betto *   Questo Natale Gesù è nato a Gaza. Non in una mangiatoia, ma tra le macerie di ciò che resta delle case dei suoi abitanti. Non è nato circondato da animali, ma da bombe detonate, proiettili di fucile Tavor Tar sparati contro la popolazione civile (950 colpi al minuto),...
di Ilan Pappé Quella che segue è una conferenza tenuta da Ilan Pappé il 19 ottobre scorso all’università di Berkeley in California. Pappé, attualmente direttore del Centro europeo per gli studi sulla Palestina presso l’Università di Exeterer nel Regno Unito, è uno storico che ha insegnato all’università di Haifa, dalla quale...
di Seyed Hossein Mousavian - Il conflitto ha di fatto congelato i piani per rilanciare un progetto di gas naturale da 1,4 miliardi di dollari che avrebbe potuto essere vantaggioso per Israele e i palestinesi.     Dopo l’attacco dei combattenti palestinesi del 7 ottobre, che ha ucciso circa 1.200 persone e ha...
INTERVISTA CON ELI GOZANSKY di HUGO ALBUQUERQUE* ELI GOZANSKY è membro della direzione del Partito Comunista d'Israele, lavora con i software ed è stato un militante per tutta la vita. Fu il primo soldato in Israele ad essere arrestato a causa del suo rifiuto di prestare servizio nella prima guerra del Libano nel 1982. Viviamo in...
Alba Vastano intervista Bassam Saleh, giornalista palestinese - “Il conflitto c’è sempre stato, non solo dal 7 ottobre, tra il popolo palestinese e la potenza occupante. Una potenza sostenuta e appoggiata dall’Occidente capeggiato dagli Usa, per tenere tutta la regione del Medio Oriente in stato di instabilità e avere l’egemonia...
"La risposta iniziale di Israele all'attacco è stata quella di interrompere tutta l'elettricità, il cibo, le medicine e l'acqua nell'intera area. Nessuno Stato può fare queste cose a un altro Stato, ma può farlo a un territorio che circonda e domina".   di Rossana De Simone -   Due Paesi in crisi stanno...
di Domenico Gallo Se l’obiettivo perseguito è quello della guerra per distruggere Gaza, identificata come il male assoluto, la condotta di Israele, anche in senso tecnico-giuridico, rientra nel concetto di “genocidio” come definito dalla Convenzione Onu del 9 dicembre 1948 per la prevenzione e repressione del delitto di genocidio Siamo entrati...