La possibile apparizione di una nuova moneta internazionale alternativa al dollaro non è una sorpresa. Ma potrebbe stupire chi crede che gli eventi importanti accadano all’improvviso, senza la necessaria e lunga preparazione. Ora rischiamo di trovarci di fronte a un fatto che è andato maturando negli anni, mentre i...
Giovanni Savino, professore di storia presso l’Accademia Presidenziale di Mosca, da anni ha incentrato i suoi studi sui nazionalismi russo e ucraino del primo Novecento. L’estrema attualità di tali fenomeni ha smentito brutalmente chi credeva, anche in ambito accademico, che si trattasse di materia per “archeologi” più che per...
Lettera aperta ad imprenditori e imprenditrici. Questa sarà una lettera franca: sulle dinamiche salariali, sui diritti di lavoratrici e lavoratori, sulla sicurezza del lavoro, sulle politiche industriali ed occupazionali, su molte questioni, stiamo molto spesso su fronti contrapposti. Ma ciò che sta avvenendo sotto i nostri occhi, rischia di cancellare in...
di Marco Consolo * - In tempi di pensiero unico del mercato e della guerra, è utile smarcarsi dall’isteria bellica dominante nei latifondi mediatici dell’Occidente. Così come la prima guerra in Iraq è stata la “guerra costituente della globalizzazione neo-liberista”, quella in Ucraina annuncia chiaramente un cambio di paradigma del comando...
di Massimo Congiu Quella subita dal blocco di opposizione alle recenti elezioni ungheresi è stata davvero una batosta. Neanche un cartello elettorale, il primo formatosi a livello nazionale dal 2010, ossia da che Orbán è tornato al potere, è riuscito a ridimensionare il potere del premier. In realtà, soprattutto ai...
di Boaventura de Sousa Santos * - Cento anni dopo la Prima Guerra Mondiale, i leader europei camminano come sonnambuli verso una nuova guerra totale. Così come nel 1914, pensano che la guerra in Ucraina sarà limitata e di breve durata. Nel 1914, nei ministeri si diceva che la guerra sarebbe...
di ALFRED DE ZAYAS * - Il 7 aprile, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha deciso di sospendere l'appartenenza della Russia dal Consiglio dei Diritti Umani. Ciò stabilisce un precedente distruttivo non solo per il futuro del Consiglio dei Diritti Umani, ma anche per il futuro di altre istituzioni delle...
Documento approvato dal Comitato Politico Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista sabato 2 aprile. Il Comitato politico nazionale ribadisce le posizioni espresse dalla direzione con il documento FUORI LA GUERRA DALLA STORIA. CONTRO PUTIN E LA NATO, approvato lo scorso 5 marzo. Diciamo no all’aumento delle spese militari condiviso da tutte...
di Massimo Congiu - I venti del cambiamento non soffiano in Ungheria dove il primo ministro Viktor Orbán si è affermato per la quarta volta consecutiva dal 2010, anno del suo ritorno al potere. L’ha fatto superando nettamente uno schieramento formatosi all’interno dell’opposizione con l’intento di porre fine al sistema...
di Iztok Furlanič - Tutto secondo previsioni nella scadenza elettorale in Serbia. Domenica 3 aprile si è votato per l’elezione del Presidente della repubblica, per il rinnovo anticipato del parlamento e per alcune amministrazioni, tra cui quella della capitale Belgrado. Stando ai risultati non ancora ufficiali, è stato un trionfo per...