Ci scrive Roberto Musacchio: torno a iscrivermi a Rifondazione

La lettera di Roberto Musacchio*   Caro Maurizio, quando ero alle scuole elementari una volta il maestro ci diede un tema che aveva per titolo un verso di una poesia che lui stesso aveva scritto:...

leggi tutto

Rifondazione Comunista: pessimo esordio ministra Bellanova su CETA

Spingere la ratifica di un accordo commerciale disastroso per i diritti e l’ambiente, spacciandolo per uno strumento di tutela del “Made in Italy” agroalimentare: questa la strategia della...

leggi tutto

7 settembre in piazza a Roma per l’Amazzonia e Lula libero

Il Brasile e il mondo hanno bisogno dell’Amazzonia. Il 7 settembre alle ore 16, in Piazza dei Santi Apostoli, a Roma, una grande manifestazione vuole richiamare l’attenzione della società...

leggi tutto

La decarbonizzazione necessaria è assente

di Luca Martinelli I 26 punti. Nessun accenno anche al «consumo di suolo» sparito dall’azione di governo dal 2018 L’ambiente torna tre volte nelle «Linee di indirizzo programmatico per la...

leggi tutto

Appuntamenti e informazioni per la campagna “Il giudizio universale”

Elena Mazzoni* Due importantissimi appuntamenti ci aspettano alla Festa in Rosso di Verona e alla Festa di Rifondazione di Padova, rispettivamente nelle serate del 25 agosto e dell’8...

leggi tutto

Ferrero e Locatelli domani in Valsusa: “le giravolte e le minacce di governo non fermeranno la lotta No Tav”

Cinquecento agenti, in assetto antisommossa, pronti a reprimere ogni condotta illegale in Valsusa nella giornata di domani, dichiara il Ministro degli Interni. “Salvini la smetta di fare come suo...

leggi tutto

Locatelli (Prc-S.E.): Salvini non faccia lo spaccone. Sabato tutti in Valsusa contro il Tav

Più che un auspicio ad una manifestazione pacifica – dichiara Ezio Locatelli segretario PRC-SE Torino – quella rivolta da parte di Salvini ai manifestanti di sabato suona come una...

leggi tutto

“Noi siamo lucani” e non vogliamo produrre e consumare prodotti agricoli ed alimentari sponsorizzati da compagnie petrolifere

Era in corso la mietitura del grano e ci è sembrata una bomba d’acqua, di quelle capaci di distruggere i raccolti: la notizia dell’accordo stipulato, a livello nazionale prima, ed in...

leggi tutto

L’autonomia devasta paesaggi e beni culturali

di Salvatore Settis Pur di devastare impunemente paesaggio e patrimonio culturale, la Lega nordista cerca ispirazione nel già vituperato Sud. E infatti le richieste di “autonomia” avanzate da...

leggi tutto

Locatelli (Prc-Se): M5S a Torino come a Roma. Offerto lo scalpo l’assessore all’urbanistica al mondo degli affari

“Ecco la ‘Torino di domani’ della Sindaca Chiara Appendino. Dopo essersi barcamenata con promesse elettorali in “difesa dei beni comuni e dei valori ambientali…...

leggi tutto

Ilva. Acerbo (PRC): contro ricatti della multinazionale ci vuole piano b

La grande partecipazione allo sciopero dei lavoratori dell’Ilva di Taranto è una positiva risposta alle minacce di Arcelor Mittal. A Taranto c’è bisogno di un piano b per respingere i...

leggi tutto

Giorgio Nebbia ci ha lasciati

Roberto Musacchio Giorgio Nebbia ci ha lasciati. Ma rimane di lui il tantissimo che è stato e che ha fatto: un patrimonio inestimabile che resta alle generazioni future. Professore universitario,...

leggi tutto

Una compagna eccezionale. Alessia che ha sconfitto Nicastri, Arata e l’impianto da 500.000 euro di tangente

di Maurizio Acerbo Dai resoconti sui due nuovi arresti nelle indagini relative al boss dell’eolico Nicastri e al consulente di Salvini per l’energia Arata emerge la vicenda della...

leggi tutto

TAP: davvero un’opera strategica?

di Claudia Nigro* La Trans Adriatic Pipeline (Tap) è la parte finale del ‘Corridoio Sud’, un gasdotto lungo quasi quattromila chilometri, che parte dal giacimento azero di Shah Deniz. E’ la...

leggi tutto

Ex Ilva, finale di partita?

di Salvatore Romeo* Dopo i toni concilianti dei primi mesi, Mittal ha deciso di spingere il livello dello scontro col governo vicino al punto di rottura, minacciando il fermo dello stabilimento di...

leggi tutto

“Non c’è un pianeta B”

Alba Vastano* Non ancora affievolito l’eco delle voci giovanissime del Fridays for Future del 15 marzo che da mille piazze hanno rivendicato l’attenzione dei potenti della Terra sul clima e...

leggi tutto

Periferia, Piazza bella piazza

Stefano Galieni* Piazza bella piazza. No non parliamo delle immensa e straordinaria manifestazione di Verona, dove le compagne hanno spiegato che l’orologio dei diritti non torna indietro, ma di...

leggi tutto

Sabato 23 marzo a Roma Marcia per il clima e contro le grandi opere inutili

Sabato 23 Marzo, alle ore 14, a Roma, da Piazza della Repubblica, si terrà la “Marcia per il clima e contro le grandi opere inutili”. Rifondazione Comunista sarà presente con un proprio...

leggi tutto

Il governo è SI TRIV. Altre trivelle in arrivo. M5S voltagabbana

“Il M5S negli anni scorsi ha cavalcato le proteste no triv di comunità e ambientalisti ma ormai la retromarcia stile Tap è generalizzata. Lo scorso 21 dicembre il Consiglio dei Ministri ha...

leggi tutto

Sul MOSE: se errare è (forse) umano, perseverare è certamente diabolico

Simone Stefan Il verificarsi, il 28 ottobre scorso, della quarta maggiore alta marea eccezionale dall’inizio delle registrazioni degli eventi di marea nel 1923 (156 cm, a pari merito con quella...

leggi tutto

Bombardamento climatico: necessario ripensare i concetti di “difesa e sicurezza”

Gregorio Piccin Reti idriche, elettriche e stradali saltate contemporaneamente, oltre centomila persone colpite direttamente dagli eventi calamitosi e/o isolati completamente per giorni, decine di...

leggi tutto

Sinistra ed ecologia in Italia 1968-1974

di Giorgio Nebbia L’ecologia, per un intero secolo, dagli anni Sessanta dell’Ottocento è rimasta severa disciplina scientifica rivolta a comprendere e descrivere i rapporti degli esseri viventi...

leggi tutto

Ambiente, M5S tradisce popolo No Tap

“Colpire i richiedenti asilo o il sindaco di un piccolo comune calabrese è facile – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea...

leggi tutto

Inquinamento e cancro: ecco perché i tumori infantili non sono più una «patologia rara»

di Ernesto Burgio* Vi proponiamo un articolo che fa il quadro sui dati relativamente all’incremento dei tumori e la connessione con fattori ambientali. Si tratta di una delle tante gravissime...

leggi tutto

Sul Fronte del Sisma: il libro-inchiesta che trasforma la rabbia dei terremotati in lotta

Davide Falcioni* Sul Fronte del Sisma è un libro scritto dal collettivo di ricercatori “Emidio di Treviri”: analizza, con rigore scientifico, gli effetti della gestione post Terremoto Centro...

leggi tutto

Corpo Forestale dello Stato: Governo del cambiamento datti una mossa!

di Enzo Jorfida* Sarà la Corte Costituzionale a cancellare la parte della Legge Madia che ha sciolto il Corpo Forestale dello Stato e militarizzato i suoi componenti trasferendoli di autorita’...

leggi tutto

Karl Marx e lo sfruttamento della natura

di JOHN BELLAMY FOSTER * In questi ultimi anni, la sempre maggiore influenza delle questioni ecologiche si è manifestata in particolare nella rilettura, attraverso il prisma dell’ecologia, di...

leggi tutto

Il documento politico dell’assemblea nazionale di Potere al Popolo

L’assemblea di Potere al Popolo, di fronte alla evoluzione della crisi politica ed al possibile governo Lega M5S, assume i seguenti primi orientamenti e giudizi: 1) Rispetto al governo Lega...

leggi tutto

Consumo di suolo: continuano a prenderci in giro, e tutti tacciono

di EDDYBURG    Una nuova proposta di legge truffaldina presentata dai senatori e senatrici La Forgia, De Petris, Errani, e Grasso, per far finta di combattere il consumo di suolo. Ma errare...

leggi tutto

Il nostro vicino nucleare

Gregorio Piccin   La grandeur a tempo di Brexit. A partire dal 2019 il Regno Unito sarà a tutti gli effetti fuori dall’Unione europea. A dire il vero la sua adesione è sempre stata alquanto...

leggi tutto

PRIVACY



Sostieni il Partito con una

o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.