14 febbraio: convegno on line nel centenario di Raniero Panzieri

14 febbraio: convegno on line nel centenario di Raniero Panzieri

Il 14 febbraio 1921 nasceva Raniero Panzieri. Nel centenario della nascita Rifondazione Comunista organizza un convegno on line sulla figura e attualità di uno dei più importanti intellettuali militanti della sinistra e del movimento operaio italiano del dopoguerra. 

Raniero Panzieri è stato un intellettuale di frontiera che, a partire dal 1956, ha cercato una via di uscita da sinistra dalla crisi dello stalinismo e dall’integrazione della socialdemocrazia. Il socialista di sinistra Raniero Panzieri è stato con la fondazione dei Quaderni Rossi un punto di riferimento negli anni ’60 e poi nel lungo sessantotto italiano. Panzieri lavorò controcorrente e al prezzo dell’isolamento per la rifondazione di un progetto socialista di fronte alle trasformazioni dell’Italia del neocapitalismo con un ritorno a Marx non nel segno dell’ortodossia ma dell’inchiesta operaia e dell’analisi di classe. Morì prematuramente a 43 anni nel 1964 senza poter vedere nel biennio rosso 1968-1969 la conferma del suo discorso e delle sue intuizioni.

Il convegno sarà introdotto dal vicepresidente del Partito della Sinistra Europea Paolo Ferrero, autore del libro Raniero Panzieri, uomo di frontiera”. Interverranno Giovanni Mottura e Liliana Lanzardo, che furono nella redazione dei Quaderni Rossi con Panzieri, Fausto Bertinotti, Maria Grazia Meriggi, Andrea Cengia, Matteo Gaddi, Luca Lenzini, Giuliana Commisso, Matteo Gaddi e Mariamargherita Scotti. I lavori coordinati da Dmitri Palagi, responsabile cultura di Rifondazione saranno conclusi dal segretario nazionale Maurizio Acerbo.

Il convegno sarà trasmesso in diretta sulle pagine facebook del Partito della Rifondazione Comunista  e della rivista Su la testa.





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.