Acerbo (Rifondazione): Mario Fiorentini, una vita da partigiano comunista democratico e umanista

Acerbo (Rifondazione): Mario Fiorentini, una vita da partigiano comunista democratico e umanista

Con la scomparsa di Mario Fiorentini l’Italia perde uno dei suoi uomini migliori, un partigiano che per tutta la vita ha testimoniato la fedeltà ai principi dell’antifascismo, un comunista democratico che con umiltà e onestà intellettuale ha dedicato il suo impegno a rendere migliore il nostro paese.
Dopo la Liberazione il partigiano più decorato d’Italia avrebbe facilmente potuto diventare parlamentare ma preferì dedicarsi per un salario da fame al lavoro di ricostruzione delle biografie di chi aveva con lui condiviso la lotta contro il nazifascismo.
Uomo di eccezionale cultura e umanista rappresenta un esempio la cui memoria va trasmessa alle nuove generazioni.

Maurizio Acerbo, Segretario nazionale
Rita Scapinelli, Responsabile antifascismo, Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione






o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.