PRC: POSITIVO INGRESSO DEL M5S NEL NOSTRO GRUPPO EUROPEO

PRC: POSITIVO INGRESSO DEL M5S NEL NOSTRO GRUPPO EUROPEO

La richiesta di ingresso del M5S nel gruppo parlamentare europeo The Left è un fatto positivo, come abbiamo comunicato oggi a Conte.
5 anni fa ci opponemmo perché il M5S era al governo con Salvini a cui si aggiunse la non meno grave confluenza nel governo Draghi. Oggi non vi sono più quelle ragioni ostative e il M5S crediamo possa prendere le distanze dagli errori commessi sostenendo quelle posizioni sull’immigrazione che furono giustamente da noi contestate duramente. Non a caso in molte città abbiamo promosso insieme coalizioni alternative e soprattutto condividiamo il no all’invio di armi all’Ucraina e la richiesta di una politica di pace. Non avendo eletti non dobbiamo esprimerci nel gruppo ma abbiamo espresso un parere favorevole nella riunione odierna del segretariato del partito della Sinistra Europea. Auspichiamo che un’apertura alla partecipazione al gruppo parlamentare unitario della sinistra radicale europea, di cui siamo stati promotori tanti anni fa, favorisca su molti temi un’evoluzione positiva di un partito che ha una base popolare e che si rafforzi la convergenza nelle battaglie per la giustizia sociale e ambientale e la difesa della Costituzione.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea e Eleonora Forenza, segretariato Sinistra Europea


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY







o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.