Sabato 15 giugno Ore 15.00 Piazza della Repubblica (Roma) ROMA PRIDE: NESSUN ORGOGLIO SENZA LIBERAZIONE

Sabato 15 giugno Ore 15.00 Piazza della Repubblica (Roma) ROMA PRIDE: NESSUN ORGOGLIO SENZA LIBERAZIONE

Non esiste liberazione di determinate soggettività oppresse senza la liberazione di tuttә le soggettività e di tutti i popoli. Il Pride nasce come rivolta e liberazione e in quanto tale Rifondazione Comunista continua a intenderlo. Per questo sabato sfileremo con orgoglio al Roma Pride con i nostri simboli e le nostre bandiere.

Rifondazione Comunista è a fianco di tutta la comunità LGBTQIA+ che, in Italia come in troppi altri Paesi, è sempre più bersaglio di una crescente ondata di crimini e odio, alimentata da una classe politica tesa a sgretolare la democrazia e frammentare la società. Ricordiamo che in Italia ancora non esiste una legge che estenda l’aggravante dei crimini d’odio e violenza alle persone LGBTQIA+. Denunciamo l’ulteriore declino dell’Italia nella classifica europea in materia legislativa al riguardo: secondo il rapporto Ilga del 2024 l’Italia è al 23° posto su 27, ormai prossima a diventare fanalino di coda.

Rifondazione Comunista è al fianco di tutte quelle persone trans*, gay, lesbiche, bisessuali, o comunque percepite come fuori norma, che si trovano impossibilitate a vivere la propria autodeterminazione sul posto di lavoro così come nella vita sociale.
Siamo ugualmente al fianco di tutte quelle realtà LGBTQIA+ che, accogliendo le richieste delle persone queer in Palestina, rifiutano la propaganda che strumentalizza le loro esistenze, presentando Israele come paladina dei diritti delle persone queer: come per tutte le persone palestinesi, anche per loro da decenni è molto più probabile essere ricattatә, aggreditә, umiliatә, violentatә, bombardatә e ammazzatә dalle forze di occupazione israeliane e dai coloni sionisti.

Non c’è orgoglio senza liberazione.
Buon Pride a tuttә

#NoPrideinGenocide

Maurizio Acerbo, segretario nazionale Rifondazione Comunista – Sinistra Europea
Elena Mazzoni, segretaria della Federazione di Roma, Castelli Romani e Litoranea
Fabiomassimo Lozzi, segretario del Circolo della Conoscenza e delle Culture Transfemministe di Roma


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY







o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.