Acerbo (Prc-UP): Tajani parla con ministro israeliano ignorando violazione diritti palestinesi

Acerbo (Prc-UP): Tajani parla con ministro israeliano ignorando violazione diritti palestinesi

Apprendiamo da una nota della Farnesina che il ministro degli esteri Tajani avrebbe avuto un colloquio con il suo omologo israeliano.
E’ paradossale leggere nella stessa nota che Tajani ha espresso nel colloquio preoccupazione per violazioni dei diritti umani in Iran ma non ha detto nulla sulle centinaia di palestinesi ammazzati nell’ultimo anno da esercito israeliano.
Quando telefonerà al ministro iraniano esprimerà preoccupazione per le violazioni dei diritti umani da parte di Israele?
Non credo. Semplicemente c’è una doppia morale ipocrita: gli alleati dell’Occidente possono fare quello che gli pare. I diritti umani si brandiscono solo verso avversari.
Da parte nostra massima solidarietà alla resistenza del popolo palestinese e alla rivolta del popolo iraniano.

Maurizio Acerbo, segretario del Partito della Rifondazione Comunista, coordinamento di Unione Popolare


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione






o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.