Acerbo (Rifondazione – UP): Svezia consegna richiedente asilo alla Turchia: questo è il vero volto della Nato

Acerbo (Rifondazione – UP): Svezia consegna richiedente asilo alla Turchia: questo è il vero volto della Nato

Con la consegna da parte della Svezia di un richiedente asilo alla Turchia emerge il vero volto della Nato. Quando al summit NATO di Madrid fu siglato il memorandum con Erdogan i commentatori scrissero che una cosa del genere non sarebbe mai accaduta. Invece sta accadendo. Si tratta di un fatto gravissimo che segnala la regressione imperialista dell’Europa. La retorica dei diritti umani e della democrazia serve solo quando utile per legittimare la guerra.
I giornalisti evitino di scrivere che Mahmut Tat è un terrorista facendo da megafono alle accuse del regime turco. In Turchia basta essere un simpatizzante del PKK e anche solo chiedere la liberazione di Ocalan per essere considerati terroristi.
Se, come ha ammesso lo stesso ex presidente Draghi, in Turchia c’è un regime dittatoriale come si può definire terrorista il movimento di liberazione curdo?
Con quale faccia l’UE mantiene il PKK nell’elenco delle organizzazioni terroriste mentre è a tutti noto che Erdogan si serve dei tagliagole islamisti per la sua guerra ai curdi?

Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, coordinamento Unione Popolare


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione






o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.