STUDENTI MANGANELLATI A ROMA: DUE FERITI ALLA TESTA DA POLIZIA

STUDENTI MANGANELLATI A ROMA: DUE FERITI ALLA TESTA DA POLIZIA

Il presidio davanti al Pantheon di centinaia di studenti per protestare dopo la morte del diciottenne Lorenzo Parelli è stato caricato pesantemente dalla polizia. Due studenti feriti pesantemente alla testa colpiti dai manganelli.
È questa la risposta del governo Draghi a ragazze e ragazzi indignati per la morte di un coetaneo. Nostri militanti sono in piazza con gli studenti e ci hanno comunicato cosa sta accadendo. Auspichiamo che la protesta si allarghi perché non si può morire di scuola e lavoro.
Va abolita la legge che ha istituito l’ alternanza scuola lavoro e previsto che la formazione professionale si possa fare lavorando gratis nelle aziende.
Condanniamo le cariche ingiustificate e chiediamo che sia garantito il diritto costituzionale a manifestare.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale Partito della Rifondazione Comunista- Sinistra Europea


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione






o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.