ACERBO (PRC-SE): LAZIO, DIRETTORE SI DIMETTA

ACERBO (PRC-SE): LAZIO, DIRETTORE SI DIMETTA

La circolare del direttore dell’ufficio scolastico regionale del Lazio Rocco Pinneri è gravissima. Si evince quale regressione culturale e politica viva da anni il nostro paese e come siano stati formati dalle riforme neoliberiste della scuola dei dirigenti che sono assai lontani dallo spirito della Costituzione.
Il direttore regionale invoca l’intervento della forza pubblica, le denunce penali e le sanzioni disciplinari nei confronti di studentesse e studenti delle scuole superiori.
Invece di invitare gli insegnanti e i dirigenti scolastici a costruire momenti di dialogo e responsabilizzazione, a valorizzare il protagonismo di nuove generazioni di cittadine e cittadine, il direttore invoca la repressione.
Un comportamento – quello del dirigente – diseducativo e irresponsabile.
Chiediamo la rimozione e il trasferimento al Ministero degli Interni dove speriamo non gli vengano però affidati compiti di ordine pubblico.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.