ACERBO (PRC-SE): DRAGHI STA CON PARTIGIANI O CON FASCISTI?

ACERBO (PRC-SE): DRAGHI STA CON PARTIGIANI O CON FASCISTI?

Ci associamo all’appello che sei partigiane e partigiani hanno rivolto al Presidente del Consiglio Mario Draghi chiedendogli di applicare la legge Scelba e procedere allo scioglimento delle organizzazioni neofasciste.

Temiamo che la latitanza di Draghi proseguirà perché il cinico banchiere non vuole irritare partiti come Lega e Fratelli d’Italia che lo sponsorizzano tanto nella corsa al Quirinale, quanto, con il sostegno o con l’astensione, nella gestione confindustriale del Pnrr

Ringraziamo le partigiane e i partigiani per la presa di posizione netta e chiara che richiama Draghi alle sue responsabilità.

Draghi decida se sta con partigiani o con i nostalgici della dittatura fascista.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.