Acerbo (PRC-S.E.) Con i legali e i familiari delle vittime di Covid a cui viene negata Piazza Montecitorio per chiedere verità e giustizia

Acerbo (PRC-S.E.) Con i legali e i familiari delle vittime di Covid a cui viene negata Piazza Montecitorio per chiedere verità e giustizia

Questa mattina abbiamo partecipato al presidio indetto dai familiari delle vittime di covid arrivati a Roma da Bergamo e dalla Lombardia. Denunciamo come vergognoso il divieto della questura che ha negato Piazza Montecitorio per inesistenti ragioni di ordine pubblico. Era accaduto già la settimana scorsa ai familiari delle vittime di uranio impoverito. Sosteniamo la richiesta di istituzione di una Commissione di inchiesta parlamentare sulla gestione della pandemia. Non è accettabile che tutte le formazioni, politiche presenti in parlamento, stiano insabbiando la richiesta per coprire responsabilità, spesso bipartisan, della Regione Lombardia e del governo.
Continueremo a sostenere i familiari delle vittime e i loro legali nella richiesta di verità e giustizia che riguarda tutte e tutti gli abitanti di questo Paese.

Maurizio Acerbo, Segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista- Sinistra Europea





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.