ACERBO (PRC-SE): CANNABIS, UN RISULTATO STORICO

ACERBO (PRC-SE): CANNABIS, UN RISULTATO STORICO

Siamo di fronte a un risultato storico. 500.000 firme in pochissimi giorni attestano che il paese è più intelligente di una politica prigioniera del bipolarismo.

Nonostante i deliri di una destra che difende gli affari delle narcomafie e l’ignavia democristiana di Letta e Conte le cittadine e i cittadini hanno firmato in massa i quesiti per la cannabis legale.

È l’ennesima dimostrazione che i grandi partiti sono contenitori che reggono solo come ‘meno peggio’ grazie al bipolarismo.

Ogni volta che si pone al centro una questione concreta si evidenzia che a dare voce al paese sono minoranze attive e propositive come in questo caso.

Il referendum sulla cannabis sarà un’occasione di confronto e crescita civile per il paese. Le destre saranno sconfitte come su divorzio e aborto.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.