ACERBO (PRC-SE): FARE STORIA NON È REATO. SOLIDARIETÀ A PAOLO PERSICHETTI

ACERBO (PRC-SE): FARE STORIA NON È REATO. SOLIDARIETÀ A PAOLO PERSICHETTI

Esprimiamo la solidarietà di Rifondazione Comunista a Paolo Persichetti che ha subito una lunga perquisizione e il sequestro del suo archivio. Non si comprende come si possa accusare dei reati di favoreggiamento e associazione sovversiva con finalità di terrorismo chi lavora su carte che sono state oggetto dei lavori di commissioni parlamentari.
Non ci risulta che sia reato ricostruire la storia degli anni della lotta armata e raccogliere documentazione. Paolo Persichetti scriveva sul nostro quotidiano Liberazione ed è autore noto di ricerche e articoli sul fenomeno armato. Negli anni ’80 ha militato nelle BR e ha pagato i suoi conti con la giustizia. Il nostro ordinamento non prevede che non possa fare storia.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.