Abbonamenti 2021 a “Su la testa”, abbonatevi subito

Abbonamenti 2021 a “Su la testa”, abbonatevi subito

 

di Paolo Ferrero*

 

Nel luglio dello scorso anno, abbiamo cominciato l’avventura della rivista Su la testa. Siamo molto soddisfatti di come stanno andando le cose. In tante e tanti avete scaricato la rivista dal sito e ci avete espresso l’apprezzamento per la formula monografica che permette di approfondire le questioni. Inoltre, cosa non banale di questi tempi, è stato apprezzato il carattere della rivista: molto netta nell’indirizzo dell’editoriale ma in cui tutte le voci della sinistra di alternativa possono dialogare evitando compartimenti stagni ed inutili separatezze. Il lavoro teorico e culturale chiede chiarezza, dialogo e discussione non settarismi o melasse incomprensibili. Questo è stato apprezzato anche da coloro a cui abbiamo chiesto di scrivere articoli: in questi mesi abbiamo avuto pochissimi rifiuti.

A questo punto in tanti ci avete chiesto di poter avere Su la testa in formato cartaceo. Ci abbiamo riflettuto a lungo visto il costo dell’operazione e il deciso aumento di lavoro richiesto dalla stampa.

In ogni caso, i vostri desideri sono stati esauditi. Il numero sul comunismo è appena stato stampato.

Adesso è necessario garantire che la rivista possa essere distribuita e letta. Non avendo le risorse per andare in edicola o in libreria e con il Covid che rende difficilissima la vendita militante, l’abbonamento è l’unico modo in cui la rivista può essere distribuita efficacemente.

Il prezzo dell’abbonamento lo abbiamo pensato in modo da rendere possibile a tutte e tutti di abbonarsi, a prescindere dalla condizione economica e sociale. Riteniamo infatti che sia necessario allargare il più possibile la diffusione della rivista e che tutte e tutti abbiano diritto a leggerla. Questo è possibile per due ragioni: in primo luogo perchè abbiamo compresso al massimo i costi di realizzazione della rivista e voglio qui ringraziare tutti i compagni e le compagne che con il loro lavoro volontario rendono possibile l’uscita della rivista. In secondo luogo perché chi verserà un abbonamento più alto – i 100 euro non sono un limite ma una indicazione – contribuirà a pagare una parte dei costi degli abbonamenti ridotti.

Chiunque si abbonerà riceverà a casa anche i numeri arretrati della rivista, che verranno appositamente stampati.

Vi chiediamo quindi di abbonarvi e di abbonare altri compagni e compagne perché come rivendicavano nel 1912 le operaie tessili in sciopero a Lawrence (USA): “vogliamo il pane ma anche le rose” e come recitava il manifesto degli artisti della Comune di Parigi: “Lavoreremo insieme per la nostra rigenerazione, il lusso comune, gli splendori futuri e la Repubblica Universale”.

 

Costo dell’abbonamento 2021 (6 numeri) a Su la testa:

 

- Abbonamento per chi non ne ha                                    15 euro

- Abbonamento scontato                                                   30 euro

- Abbonamento normale                                                    50 euro

- Abbonamento sostenitore                                               100 euro

Coloro che si abboneranno riceveranno anche i numeri già usciti della rivista.

 

Per abbonarsi è necessario fare due cose:

 

1)        Fare un versamento intestato a:

Su La Testa Edizioni Srl

Banca BPER – Iban n.  IT05I0538703202000003319294

SPECIFICANDO NOME ED INDIRIZZO A CUI VOLETE RICEVERE LA RIVISTA

 

2)        Inviare il nome e l’indirizzo a cui volete ricevere la rivista (possibilmente anche il vostro numero di telefono) alla mail: sulatesta.abb@libero.it





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.