Rifondazione Comunista: siamo il 4° partito nel 2×1000 ma invisibili sui media

Rifondazione Comunista: siamo il 4° partito nel 2×1000 ma invisibili sui media

Alla vigilia del centenario di Livorno ci arriva una bella notizia dal sito del Ministero delle Finanze: il nostro partito risulta al quarto posto nelle indicazioni dei contribuenti italiani nel 2020, dietro soltanto a Pd, Lega e Fratelli d’Italia.
Inoltre, il nostro dato continua a essere in aumento rispetto agli anni precedenti.
Ringraziamo i 53.800 contribuenti che hanno scelto di indicare il Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea nella loro dichiarazione dei redditi.
Altri partiti pur raggiungendo un numero di sottoscrizioni di gran lunga inferiore al nostro, ottengono contributi in misura molto più alta di noi. Questo perché i contribuenti che hanno deciso di sostenere Rifondazione Comunista, appartenendo ai ceti popolari, dispongono di un reddito medio molto più basso di quelli che si rivolgono ad altri partiti che, in tutta evidenza, non rappresentano come noi le classi lavoratrici.
È un fatto che ci rende orgogliosi.

Da questo dato emerge però che in Italia il livello di oscuramento che subiamo è degno del periodo maccartista.

Esistiamo nel paese molto più di altri partiti ma siamo assolutamente invisibili sulla grande stampa e sulle televisioni.

Un oscuramento che dovrebbe indignare qualsiasi democratico.

Questo dato, che è frutto di un miracolo di militanza e lavoro volontario, ci incoraggia a continuare nel nostro impegno per ricostruire una sinistra degna di questo nome nel nostro paese.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale
Vito Meloni, tesoriere
Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

 





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.