FREE JULIAN ASSANGE

FREE JULIAN ASSANGE

Ordine del giorno approvato dalla Direzione nazionale del PRC-SE martedì 20 ottobre.

FREE JULIAN ASSANGE

Il processo in corso a Londra contro Julian Assange ricorda le pagine peggiori del Novecento.
Un giornalista che ha fatto emergere crimini e segreti dell’imperialismo rischia di essere estradato negli USA e condannato sulla base dell’assurda accusa di spionaggio a 175 anni di detenzione.
La realtà è ancor più dura perché nei confronti di Assange è da anni in corso un’azione volta all’annichilimento fisico e psicologico.
Media e giornalisti “liberaldemocratici” stanno ignorando un caso che dovrebbe indignare ogni sincera/o democratica/o.
Evidentemente viene prima la fedeltà all’Impero e poi quella ai principi liberali e ai diritti umani.
Il trattamento riservato a Julian Assange è un avvertimento rivolto a chiunque faccia informazione libera e indipendente sui limiti invalicabili da non superare.
La Direzione nazionale di Rifondazione Comunista ribadisce la massima solidarietà a Julian Assange e a tutte le persone che insieme a lui hanno con Wikileaks aperto
squarci di verità mettendo a disposizione dell’opinione pubblica mondiale informazioni altrimenti indisponibili.
Ci impegniamo a sviluppare il massimo di iniziativa a sostegno della campagna internazionale Free Julian Assange nel nostro paese e a livello europeo.

Maurizio Acerbo
Marco Consolo

Ordine del giorno approvato con 19 voti a favore e 4 astensioni

presidio a Milano davanti a consolato Gran Bretagna maggio 2020


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione






o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.