Rifondazione: domani piazza antiproibizionista a Milano

Rifondazione: domani piazza antiproibizionista a Milano

Mercoledì 22 luglio a Milano gli antiproibizionisti tornano in piazza a San Babila per raccontare le storie dei 6 milioni di fruitori di cannabis: #ioconsumo, una manifestazione organizzata da #megliolegale. Dopo il partecipato appuntamento romano del 7 luglio a piazza Montecitorio #iocoltivo, continua la marcia della disobbedienza civile per chiedere la liberalizzazione della marijuana in Italia.

Rifondazione Comunista sostiene la necessità di una legge che consenta non solo l’uso ma anche l’autoproduzione della cannabis: il finto perbenismo e la disinformazione che alimentano ancora pregiudizi assurdi, lasciano alle mafie e alla malavita la garanzia di introiti da capogiro a discapito dei consumatori e dell’economia del paese. Per questo aderiamo convintamente e interverremo anche all’appuntamento milanese.

Le ottuse politiche proibizioniste hanno ottenuto come risultato che l’Italia, da secondo produttore mondiale di canapa e primo per qualità, deve ora acquistare a caro prezzo le inflorescenze introdotte nei protocolli terapeutici di un numero sempre crescente di pazienti e i macchinari agricoli necessari per la sua lavorazione. E se da una parte è noto come la cannabis sia una pianta estremamente versatile e ricca di potenzialità che porterebbe posti di lavoro e significativi introiti per lo Stato (come stanno dimostrando le nazioni che hanno deciso di legalizzarla) dall’altra assistiamo a una crescente penalizzazione dei consumatori che continuano a essere trattati come delinquenti.

E allora è ora di piantarla, è ora di raccontare con le parole di chi la usa per curarsi, per rilassarsi, per divertirsi, per nutrirsi, per vestirsi; le parole di chi la utilizza per costruire un mondo che sia a dimensione umana e che rispetti l’ambiente.

Anche noi andremo in piazza a Milano per fare outing e per gridare: legalizziamola!

Saremo in piazza con Meglio Legale, Dolce Vita Magazine, Cannabis for Future, Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, Associazione Luca Coscioni. È ora che governo e parlamento si diano una mossa.

Giulia Pezzella, responsabile nazionale antiproibizionismo Partito della Rifondazione Comunista

megliolegale


 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.