Costituito un nucleo PRC a Marsala, per rilanciare il Partito serve un lavoro quotidiano di costruzione e ricostruzione

Costituito un nucleo PRC a Marsala, per rilanciare il Partito serve un lavoro quotidiano di costruzione e ricostruzione

Quante volte in questi anni ci siamo sentiti dire “ma voi di Rifondazione Comunista, esistete ancora?” E noi a ricordare le tante attività che ogni giorno portiamo avanti con impegno e generosità. Rifondazione Comunista esiste, nonostante l’oscuramento mediatico e le sconfitte elettorali, per la forza delle sue ragioni e la determinazione di una comunità che ancora ha voglia di lottare. In questi ultimi mesi in Sicilia la nostra esperienza diretta ci ha dimostrato, sul campo, che la forza propulsiva della “Rifondazione Comunista” non si è fermata e riesce ancora ad attrarre nuovi iscritti e militanti. Di certo, è un Comunismo dinamico, aperto ai temi dell’attualità, radicalmente partecipativo, costruito giorno per giorno affrontando le questioni locali e quelle di respiro nazionale e internazionale, sempre con analisi concrete e alternative plausibili. E con questo spirito abbiamo dapprima ricostruito relazioni con nuovi e vecchi compagne/i e ora, lentamente, stiamo ricostituendo una rete di Circoli in tutto il territorio siciliano.

In una regione in cui la sinistra sociale mostra capacità di resistenza e di opposizione alle politiche liberiste, dove il centrosinistra è largamente omogeneo al centrodestra, a partire dalle privatizzazioni dei beni comuni, alla sanità, alle politiche ambientali ed energetiche, Rifondazione sta provando a stare “con” e “dentro” i movimenti di lotta per l’attuazione dei diritti costituzionali. Nell’unità dal basso, nelle pratiche mutualistiche, nella valorizzazione dell’antimafia sociale contro quella dell’apparenza e del compromesso, nella denuncia dei cedimenti anche morali di alcuni settori del sindacato confederale. Così, lentamente, proviamo a costruire e ricostruire una presenza che unifichi le lotte, che superi la frammentazione, il settarismo e l’ideologismo, ma che sia alternativa alle compagini presenti oggi nelle istituzioni e che riparta dal conflitto di classe. Una presenza non solo di testimonianza, ma determinata a indicare una prospettiva di liberazione e di speranza.

In questo lavoro di riorganizzazione in cui facciamo iniziative, organizziamo SIT-In ed incontri, scriviamo comunicati, partecipiamo alle iniziative promosse dalle tante realtà che lottano nei territori, ci capita di imbatterci in nuovi, a volte giovani, compagne e compagni. Così a Siracusa, così a Vittoria, così a Delia nel nisseno, così a Caltagirone, e ora a Marsala abbiamo riaperto circoli e costituito nuclei operativi di Rifondazione.

Insomma, ripartendo dall’orgoglio e dall’identità di Rifondazione Comunista, ancora riconosciuta in molti settori sociali della popolazione, continuiamo a lottare per il cambiamento e per mantenere viva un’alternativa al neoliberismo e allo sfruttamento capitalistico. Oggi più che mai, infatti, è necessaria una visione “altra”, non mercificata, delle relazioni sociali, del rapporto con l’ambiente, della futura umanità.

I nostri sono piccoli risultati, ma che dimostrano che se si curano l’organizzazione, le relazioni umane, la comunicazione, guardando ai processi reali e non ai posizionamenti politicisti o alle relazioni con simulacri organizzativi, allora c’è ancora la possibilità di rilanciare il nostro Partito, rinnovandolo e innestandolo nei processi sociali concreti. Viceversa, se pensiamo che il rilancio di Rifondazione Comunista possa passare solo attraverso le elezioni o tramite personaggi della provvidenza, allora ci stiamo condannando alla scomparsa. Infine, auguriamo buon lavoro ai/alle Compagni/e di Marsala, in particolare a Davide ed Eugenio che, con coraggio e determinazione, si sono assunti l’importante compito di riorganizzare il Partito a Marsala e in provincia di Trapani.

 

Facebook: Rifondazione-Comunista-Trapani

www.rifondazionecomunistasicilia.it

 

Mimmo Cosentino

Segretario Regionale PRC Sicilia

Nicola Candido

Responsabile comunicazione PRC Sicilia


 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.