Acerbo (PRC-Se): a Pescara domani due piazze contrapposte dopo l’aggressione omofoba

Acerbo (PRC-Se): a Pescara domani due piazze contrapposte dopo l’aggressione omofoba

“Domani a Pescara non ci sarà solo la piazza dell’odio e dell’ignoranza – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista e ex-consigliere comunale di Pescara – Nei giorni scorsi a Pescara c’è stata un’aggressione omofoba ai danni di un giovane di 25 anni. Negli stessi giorni l’amministrazione comunale aveva negato il patrocinio al Pride e poi il centrodestra ha bocciato mozione di condanna dell’aggressione. Non contenti gli esponenti della destra domani manifesteranno nella centralissima Piazza Salotto contro la proposta di legge contro l’omolesbotransbifobia. Mi è parso doveroso proporre di ritrovarci in un’altra piazza del centro per dire no a ogni forma di discriminazione. Alla proposta hanno aderito associazioni, partiti, sindacati e spero tante cittadine/i che non vogliono vivere in una città intollerante. Ringrazio per l’adesione Mimmo Lucano che si collegherà da Riace per un messaggio di solidarietà contro ogni razzismo.”

Il comunicato unitario:

La Pescara che ama in piazza domenica 12 luglio per dire basta a violenza, intolleranza, omolesbotransbifobia, misoginia, razzismo.

Domenica 12 luglio invitiamo cittadine/i in piazza Sacro Cuore a Pescara alle ore 21.

Saremo in piazza per dire che rifiutiamo la violenza omofoba e esprimere la nostra solidarietà a chi è stato aggredito.

Saremo in piazza come in altre città italiane per dire no alla campagna di disinformazione contro la proposta di legge contro la omolesbotransbifobia.

In piazza Salotto è stata convocata una manifestazione omofoba da parte di chi alimenta discriminazione e oscurantismo.

Sarebbe un bel segnale di civiltà se fossimo almeno il doppio dei partecipanti al raduno omofobo che si terrà contemporaneamente a Piazza Salotto.

Dopo che il Comune ha negato il patrocinio all’Abruzzo Pride, dopo l’aggressione omofoba a un giovane di 25 anni, dopo la vergognosa bocciatura da parte del consiglio comunale della mozione di condanna dell’aggressione, ci manca solo che in piazza ci vadano solo gli omofobi oscurantisti.

Sono arrivate tante adesioni ma ovviamente sono benvenute quelle che ancora mancano. E soprattutto quelle di singole cittadine e cittadini che ripudiano la violenza e la discriminazione a prescindere dalla loro collocazione politica.

Diamo una risposta civica di civiltà e tolleranza.

Invitiamo tutte le persone che non condividono questa intolleranza a ritrovarci in Piazza Sacro Cuore alla stessa ora.

È ora che si dica BASTA.

No a tutte le discriminazioni. Diamo voce al rispetto per i diritti di tutte/i.

#Pescaracheama #spazzalodio

#davocealrispetto

prime adesioni:

associazione Jonathan diritti in movimento

ANPI Pescara

Rete Oltre Il Ponte

Partecipazione attiva studentesca

Libera associazione studentesca

CGIL Pescara

CGIL Abruzzo e Molise

FIOM

USB Abruzzo

Confederazione Cobas

Coalizione Civica Pescara

Deposito dei Segni

associazione La Formica viola

associazione Movimentazioni

Mila Donnambiente

Radio Città – Popolare network

Pescara Città Aperta

Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Articolo Uno Pescara

PD

Sinistra Italiana

Movimento 5 Stelle Pescara

Giovani Comuniste/i

Potere al popolo

Unione Inquilini

Maristella Lippolis, scrittrice

Greetje van der Veer (Chiesa Metodista Pescara)

Fuori genere, collettivo transfemminista L’Aquila

Circolo culturale TBIGL+ Alessandro Rizzo

Arci Pescara

Interverrà in collegamento telefonico da Riace Mimmo Lucano.

SPAZZA_LODIO


 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.