Acerbo (PRC-SE): Salvini fa rima con Mussolini, ma a uccidere la sinistra in Italia sono stati ex-comunisti

Acerbo (PRC-SE): Salvini fa rima con Mussolini, ma a uccidere la sinistra in Italia sono stati ex-comunisti

Salvini fa rima con Mussolini e i suoi disvalori sono l’antitesi di quelli di un dirigente comunista e antifascista come Enrico Berlinguer.

La sua provocazione dà la misura del personaggio, capace di dire tutto come già a suo tempo il demagogo di Predappio.
In questo Salvini sta dentro la tradizione della peggiore destra.
Ma se questo fenomeno da baraccone è diventato un leader osannato lo si deve anche e soprattutto alla distruzione della sinistra in italia, con il suo radicamento operaio e popolare e con la sua capacità di egemonia culturale, è stato operato prima da Craxi e poi da coloro che sciolsero il PCI.
A uccidere la sinistra in Italia sono stati gli ex-comunisti.
Salvini arriva in ritardo a Botteghe Oscure. Da tempo non c’è più traccia della storia comunista.
La sede di Botteghe Oscure è stata venduta da anni e oggi ospita la sede dell’ABI, associazione banche italiane e laddove c’era la mitica libreria Rinascita ora c’è un supermercato.
Avendo avuto centinaia di parlamentari, consiglieri regionali, comunali questi signori non hanno conservato neanche la buona abitudine di versare i soldi al partito per autofinanziarsi.
I valori di un comunista come Berlinguer non erano quelli di Salvini ma neanche quelli del Partito Democratico.
Come Rifondazione Comunista continuiamo a difendere l’eredità del comunismo democratico di Enrico Berlinguer e pensiamo che vada raccolta, insieme ad altri filoni della storia e della cultura plurale della sinistra italiana, per ricostruire una forza popolare e di classe che oggi non c’è nel paese.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Italiana

bb


 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.