El Salvador: in difesa della democrazia contro la torsione autoritaria

El Salvador: in difesa della democrazia contro la torsione autoritaria

El Salvador vive ore di alta tensione tra due poteri dello Stato. Il presidente Nayib Bukele ha minacciato l’Assemblea legislativa (Parlamento) e ha chiamato all’insurrezione nel caso che i deputati non approvino un prestito per il suo “piano di sicurezza”. L’esecutivo ha cercato di costringere il Parlamento a riunirsi in via straordinaria, una decisione viziata secondo molti esperti costituzionalisti. Come misura di intimidazione, il governo ha militarizzato il Parlamento e ha ritirato la sicurezza che corrisponde ai deputati in base alla legge.
Il Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea (PRC-SE) condanna la violazione della Costituzione della Repubblica di El Salvador da parte del Presidente Bukele, nel tentativo di sottoporre il Parlamento alle priorità e volontà di altri organi statali, in aperta rottura del principio della separazione dei poteri.

Il PRC-SE esprime il proprio sostegno al Fronte Farabundo Marti per la Liberazione Nazionale (FMLN) e al Parlamento per la decisione presa di non accettare le pressioni del Presidente, rispettando il quadro costituzionale dell’equilibrio tra poteri.
Come diverse organizzazioni nazionali e internazionali hanno già fatto, esigiamo dal Presidente di fermare immediatamente le minacce di infrangere l’ordine istituzionale, con l’arroganza, tipica di una dittatura,  situazione altamente pericolosa per la vita istituzionale del Paese. Nella sua storia, il popolo salvadoregno ha sconfitto diverse dittature, non vuole tornare a quei tempi bui e saprà difendere la democrazia e le conquiste sociali e politiche.
Il PRC chiede alla UE ed al governo italiano di vigilare su questa situazione promossa dal Presidente della Repubblica che costituisce una minaccia imminente contro lo Stato di diritto e la democrazia.

 

PRC-SE

 

Roma 9-2-2020

PRIVACY


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.