Hasta siempre Luz Perly !

Hasta siempre Luz Perly !

Con profonda tristezza abbiamo ricevuto la notizia dell’inaspettata morte di Luz Perly Córdoba Mosquera, instancabile dirigente sociale della Colombia.

Figlia di dirigenti contadini comunisti, sopravvissuti allo sterminio dell’Union Patriotica, fin da giovanissima, Luz Perly Córdoba Mosquera ha svolto un ruolo importante nella lotta per la pace e la giustizia sociale nel suo Paese. E’ stata dirigente popolare e contadina, del movimento studentesco e di quello delle donne, di Marcha Patriotica, Responsabile del Dipartimento Diritti umani di Fensuagro-CUT, membro della Commissione politica della Coordinadora Nacional de Cultivadores de Coca, Amapola y Marihuana (COCCAM), portavoce del movimento della Cumbre Agraria, Vice-Presidente e fondatrice dell’Associazione Contadina della sua amata Arauca, candidata alle recenti elezioni della sua regione.

Con grande sacrificio aveva studiato fino a diventare avvocata e ingegnera agronoma.

Come moltissimi militanti e dirigenti sociali, Luz Perly ha subito persecuzioni e carcere a causa del suo impegno politico. Come lei stessa ricordava Sono una dirigente sociale da 34 anni e ho subito tutte le aggressioni e le vicissitudini che soffrono coloro che hanno dedicato la loro vita alla causa delle comunità di questo Paese”.Insignita del “Premio danese per la pace”, quando fu arrestata nel 2004 con l’accusa di “ribellione”,Rifondazione Comunista partecipò attivamente alla campagna per la sua libertà dalle galere del narco-presidente Alvaro Uribe. “Sono qui, lottando, nonostante il carcere, perchè sono convinta che il nostro popolo saprà vincere le avversità a cui oggi ci sommette il regime, perchè la nostra lotta ed il sacrificio non saranno vani”.

Minacciata dagli squadroni della morte paramilitari che si erano appropriati delle terre della sua famiglia, Luz Perly dovette fuggire dalla campagna verso la città di Bogotà e poi costruirsi una nuova vita con la sua famiglia in esilio in Europa. In Italia e in Europa, Luz Perly ha fatto crescere la solidarietà internazionale con lotte popolari colombiane in molti di noi che abbiamo avuto la fortuna di conoscerla.

Appena possibile, Luz Perly Córdoba Mosquera era poi tornata nel suo Paese per continuare a lottare per i diritti dei contadini colombiani, per il rispetto dell’accordo di Pace, in prima fila nella denuncia dei massacri dei governi di Santos e di Duque.

Il Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea rende omaggio a questa importante dirigente contadina, e invia la propria solidarietà ai suoi familiari ed alle migliaia di compagne e compagni che oggi sono a lutto.

Che la terra ti sia lieve compagna Luz Perly.

Marco Consolo

luz

https://www.youtube.com/watch?time_continue=12&v=QQDoXMKYGmE&feature=emb_logo

PRIVACY


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.