Jeremy Corbyn ricorda il massacro di Peterloo (16 agosto 1819)

Jeremy Corbyn ricorda il massacro di Peterloo (16 agosto 1819)

Due secoli fa, in questa giornata, sul St Peter’s Field a Manchester, la cavalleria dell’esercito caricò una folla di pacifici manifestanti.

18 persone vennero uccise in quello che divenne noto come il Massacro di Peterloo, tra di loro bambini, una donna in gravidanza, e un veterano dell’esercito che aveva combattuto nella Battaglia di Waterloo. Centinaia furono ferite o mutilate.

Più di 60.000 uomini, donne e bambini della classe lavoratrice da Manchester e dalle città vicine si erano riuniti per rivendicare la fine del lavoro dei bambini, dei bassi salari e del dominio dei ricchi. Il meeting aveva l’atmosfera di un enorme festival comunitario – pieno di famiglie, con bande locali che suonavano musica e oratori che davano voce al desiderio di cambiamento.

La risposta delle autorità fu la carneficina e il bagno di sangue. Loro temevano il popolo che si faceva valere.

Mentre le violente reazioni al massacro raggiungevano tutto il mondo, l’establishment e il governo Tory serravano i ranghi. Marchiarono i dimostranti come violenti rivoluzionari e diedero una stretta di vite sui giornali che supportavano la loro causa. Non furono gli uomini della cavalleria assassini ad essere successivamente imprigionati, ma gli oratori che avevano parlato alla folla.

Ma la repressione non riuscì a fermare l’emergere del movimento operaio. I sopravvissuti di Peterloo proseguirono e aiutarono a formare il movimento Cartista e il primo movimento delle Suffragette, facendo campagna per il diritto al voto degli uomini e delle donne.

Questa è la nostra storia. Una linea diretta corre da Peterloo alla fondazione del Labour Party, che esiste per rappresentare gli interessi della maggioranza contro la elite ai vertici.

È il perché usiamo lo slogan ‘Per i molti, non i pochi’. Viene dal poema di Percy Shelley, La Maschera dell’Anarchia, scritto in risposta a Peterloo sul potere che il popolo ha quando si unisce per il cambiamento:

Sollevatevi, come leoni dopo il torpore

In numero invincibile!

Fate cadere le vostre catene a terra, come rugiada

Che in sonno sia caduta su di voi:

Voi siete molti – loro sono pochi!

…………………………

Nei mesi scorsi è uscito nelle sale il film di Mike Leigh Peterloo

 

PRIVACY



Sostieni il Partito con una

o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.