….E Giorgio Arlorio ci mancherà

….E Giorgio Arlorio ci mancherà

“Giovedì ci ha lasciato Giorgio Arlorio. Un grande sceneggiatore che ha influito su tanta parte del cinema italiano, ma ancora di più un grande intellettuale, un militante della politica e della cultura, l’anima intelligente e fervida del dipartimento nazionale cultura di Rifondazione. Un comunista, sempre. Nel senso più vero della parola: per la coerenza totale della sua vita, per la sua umanità e generosità intellettuale, per la sofferenza che provava per il dolore e le ingiustizie, per la voglia di lottare e la determinazione che metteva nelle lotte. Da quelle più strettamente politiche e culturali, alla sua partecipazione a tutti i film collettivi che abbiamo organizzato, a cominciare da Genova 2001 per finire con quello sulla manifestazione della Cgil del 2017. Non si è risparmiato mai, fino a che ha potuto, e anche quando forse non poteva quasi più.

Oggi lo abbiamo salutato alla Casa del cinema insieme agli autori cinematografici, ai suoi allievi del Centro sperimentale, ai compagni del circolo della conoscenza, cui era iscritto. Sul suo feretro c’era la bandiera rossa e un pugno chiuso.

Ma crediamo che il modo più giusto per ricordarlo sia con una sua bellissima poesia scritta per un compleanno di due anni fa. In realtà un testamento e un addio.

 

“Caro Citto, ciao.

È ora di abbandonare la pessima abitudine di calcolare il tempo che ci resta, prendendo come unità di misura l’anno solare.

Sostituiamola con il nano secondo. E il nostro tempo dilaga verso cifre infinite.

Perché infinito è il tempo del sentimento.

Del volersi bene.

Del condividere: tanto le gioie, impreviste, inattese, quanto la perenne condizione del dolore: nostro, degli altri, del  mondo, dell’umanità.

Del continuare a camminare insieme.

Grazie alla forza più concreta che ci sia.

Quella che – anche per dovere di rima – si chiama UTOPIA.

Ti saluto con l’altra parola, semplice e luminosa.

E – almeno per noi – mai dimenticata, mai svilita.

CIAO, COMPAGNO.”

 

Ciao, Giorgio

Stefania e Citto

PRIVACY



Sostieni il Partito con una

o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.