Compañera Ana González de Recabarren, hasta siempre !

Compañera Ana González de Recabarren, hasta siempre !

Marco Consolo*

Il Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea rende omaggio alla compagna cilena Ana González de Recabarren, scomparsa nei giorni scorsi a Santiago del Cile all’età di 93 anni.

Nata nel 1925, a 17 anni si iscrisse al Partito Comunista. Il 29 aprile del 1976, la repressione fascista della dittatura civico-militare di Pinochet, le aveva sequestrato e desaparecido il marito Manuel, i suoi due figli Luis Emilio e Manuel Guillermo e la nuora Nalvia Mena, incinta di pochi mesi. Tutti militanti comunisti.

Ana, “Anita” come era conosciuta, aveva trasformato il dolore in lotta e da subito aveva fondato la Agrupación de familiares de Detenidos Desaparecidos. Nonostante la spietata repressione, Ana è stata un’indomabile dirigente delle lotte per la difesa dei diritti umani. Lo ha fatto con dignità, coerenza, coraggio, sempre in prima fila in ogni mobilitazione, sia sotto la dittatura, che in “democrazia”.

Oggi, ci lascia senza aver potuto sapere la verità sulla scomparsa dei suoi affetti più cari,  e senza avere avuto giustizia dopo 42 anni. Ma questa figura limpida è patrimonio di un popolo che si nega a dimenticare. Il suo sorriso ha vinto la barbarie fascista ed il suo coraggio è stato d’esempio per molti.

Rifondazione Comunista sarà sempre al fianco di chi si batte per la verità e la giustizia, contro l’impunità per i responsabili delle violazioni dei diritti umani della dittature che fecero parte del famigerato “Plan Condor”.

Oggi incliniamo le nostre bandiere e ci stringiamo in un abbraccio ai familiari, e a chi l’ha accompagnata nelle mille battaglie da lei condotte.

Compañera Ana González de Recabarren, hasta encontrarlos, hasta siempre!!!

*Resp. Area Esteri, Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

PRIVACY



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID