Il 16 giugno tutte/i a Roma contro il governo delle diseguaglianze

Il 16 giugno tutte/i a Roma contro il governo delle diseguaglianze

Rifondazione Comunista aderisce alla manifestazione nazionale “BASTA DISUGUAGLIANZE” rompere i vincoli UE per combattere le disuguaglianze sociali, indetta dal sindacato USB che si terrà sabato 16 giugno a Roma. 

L’appuntamento è alle ore 14 in Piazza della Repubblica e il corteo terminerà in Piazza San Giovanni. Si tratta della prima manifestazione nazionale di opposizione sociale al governo giallo-verde e sarà caratterizzata dalla coniugazione delle rivendicazioni sociali con la solidarietà ai migranti. Il corteo sarà aperto da uno striscione disegnato da Zerocalcare con la scritta “Prima gli sfruttati” che rappresenta la migliore risposta alla retorica nazionalista e xenofoba di estrema destra che è stata al centro della propaganda leghista in questi anni e che ora è diventata il messaggio principale del nuovo governo. Ci sarà una forte presenza di lavoratrici e lavoratori immigrati a partire dai compagni di Soumaila Sacko, il bracciante maliano assassinato a Rosarno lo scorso 2 giugno.

Come Potere al popolo e Rifondazione Comunista abbiamo deciso di aderire e di essere presenti con un nostro spezzone.

È importante partecipare ed essere visibili con le nostre bandiere di Rifondazione Comunista e Potere al popolo per dare un segno politico che prefigura in maniera chiara un messaggio alternativo a quello fascioleghista e anche a un’opposizione parlamentare e dell’establishment che critica il governo in nome della prosecuzione delle politiche neoliberiste.

L’Usb sta organizzando i pullman da tutta Italia e vi invitiamo a prenotarvi contattando le loro strutture territoriali.

Di fronte a quello che sta accadendo è doveroso esserci con le nostre bandiere rosse, vi aspettiamo numerose/i sabato a Roma!

Fraterni saluti,

Maurizio Acerbo     Segretario Nazionale Prc-Se                  

Ezio Locatelli     Resp. Organizzazione Prc-Se

 

PRIVACY



Aderisci al Partito della Rifondazione Comunista