Solidarietà ai compagni e alle compagne del CSOA Magazzino 47 di Brescia

Solidarietà ai compagni e alle compagne del CSOA Magazzino 47 di Brescia

CENTRI SOCIALI – ACERBO (PRC-POTERE AL POPOLO): «SOLIDALI CON CENTRO SOCIALE DI BRESCIA MAGAZZINO 47»

«Hanno bruciato i libri, rispettando la tradizione di fascisti, anche se del “terzo millennio” – così ha commentato Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista e candidato di Potere al Popolo – l’attentato incendiario subito ieri nello storico centro sociale di Brescia. Mentre le attenzioni mediatiche sono tutte orientate nel colpire e reprimere gli antifascisti, mentre si avalla l’antica teoria degli “opposti estremismi” per giustificare le ragioni di un ordine privo di rispetto delle regole democratiche, alcuni avvenimenti passano in secondo piano. A Brescia si brucia uno dei pochi spazi rimasti di incontro sociale e in cui si fa cultura della solidarietà e del mutualismo ma di questo al ministro Minniti poco importa. Meglio vigilare affinché le manifestazioni delle organizzazioni neofasciste possano svolgersi senza fastidi, meglio lasciare che il razzismo diffuso possa essere libero di esprimersi. Ma ricordiamo a chi ha la memoria corta che il terrorismo fascista Brescia lo conosce bene e non lo dimentica».

23 febbraio 2018

PRIVACY



Aderisci al Partito della Rifondazione Comunista