Argentina: verità e giustizia per Santiago Maldonado

Argentina: verità e giustizia per Santiago Maldonado

Il Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, esprime le proprie condoglianze alla famiglia Maldonado, e si unisce alle forze democratiche ed ai movimenti sociali nell’esigere chiarezza in merito alla scomparsa e alla morte di Santiago Maldonado. Come si ricorderà, secondo diversi testimoni, Santiago Maldonado è stato portato via dalla Gendarmeria il 1° Agosto scorso, durante una protesta nelle terre occupate da Benetton che Il popolo Mapuche rivendica. Da quel giorno non si è saputo nulla di lui e dopo 78 giorni il suo corpo è stato trovato a poca distanza dal luogo controllato più volte dalla data della desaparicion forzada di Santiago.

Esiste una grave responsabilità che non può rimanere impunita, soprattutto quando sono coinvolti direttamente apparati dello Stato come il Ministero della Sicurezza e la Gendarmeria, che hanno sempre nascosto la verità. Una verità richiesta a gran voce dapprima in Argentina, dalle  numerose manifestazioni che hanno visto protagoniste le associazioni di difesa dei diritti umani, i partiti di sinistra, il movimento sindacale, settori religiosi, e confluite in seguito nella massiccia campagna internazionale di cui anche il nostro Partito è stato promotore e firmatario.

La sparizione e la morte di Santiago mettono in evidenza il clima di repressione e di uso sproporzionato della forza che il Governo Macri sta mettendo in atto contro le proteste popolari e le rivendicazioni dei popoli originari: un vero e proprio terrorismo di Stato che ricorda i momenti più bui della storia dell’Argentina e che speravamo di non rivedere mai più.

Il Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, si unisce alle voci delle associazioni di difesa dei diritti umani, delle Madri e delle Nonne di Plaza de Mayo, dei familiari di Santiago, nell’esigere verità e giustizia sulla morte di Santiago, e le immediate dimissioni della ministra Patricia Bullrich e del suo Capo di Gabinetto Pablo Noceti.

Denunciamo anche la complicità dei grandi mass-media, argentini e internazionali, che si sono adoperati per depistare durante il periodo in cui non si avevano notizie di Santiago e che ora iniziano a costruire le basi per una falsa verità che rifiutiamo fin da ora. Esigiamo verità e giustizia per Santiago.

#justiciaporSantiagoMaldonadoYA

PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA – SINISTRA EUROPEA

Roma 22-10-2017


Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID