Cento passi per la Sicilia

Cento passi per la Sicilia

Sicuramente c’è stato un deficit di relazione con Giovanni Impastato e con il Centro di documentazione Giuseppe Impastato presieduto da Umberto Santino nel lancio della lista Cento passi per la Sicilia. Non è in discussione la titolarità giuridica del logo e della sua espressione linguistica. Pensiamo tuttavia che nella lista che sostiene la candidatura di Claudio Fava Presidente alle elezioni regionali siciliane del 5 Novembre siano presenti tante idee, tante esperienze, tante e tanti compagne/i di DP che  hanno sempre guardato a Peppino come guida e riferimento ideale nella lotta al sistema di potere affaristico-mafioso. Siamo perciò convinti che non vada sprecata l’occasione offerta dalla lista dei CENTO PASSI, per portare nel cuore delle istituzioni siciliane la rappresentanza delle battaglie per i diritti democratici e sociali e per una Sicilia liberata dal dominio dei potentati economici. Proponiamo, e ci mettiamo a disposizione, un incontro di chiarimento che salvaguardi l’appartenenza di tutte/i alla stessa storia e alle mobilitazioni contro la borghesia mafiosa.

Giovanni Russo Spena, responsabile nazionale “Giustizia” del Prc, già segretario nazionale di Democrazia Proletaria

Mimmo Cosentino, segretario regionale Prc Sicilia, già dirigente siciliano di DP


Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID