Renzi e il 2 per mille

Renzi e il 2 per mille

Al presidente della Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi
On. Fico Roberto

e, pc al Direttore generale RAI
e, pc al Direttore TG3 Luca Mazzà

On.le Presidente, la presente per segnalare che all’interno del TG3 trasmesso alle ore 14.20 di oggi, 9/6/2017, nel corso di una dichiarazione del Segretario PD, Matteo Renzi, veniva inquadrato anche il messaggio propagandistico del codice riferito al “2per1000”in favore del Pd stesso (allegata immagine).

Ciò è avvenuto, come è facilmente riscontrabile, tra il minuto 7.24 ed il min. 7.44 del Tg3 su indicato e il Tg3 ha trasmesso l’immagine furbescamente posta davanti, appoggiata alla scrivania, all’intervistato.

Era dovuta, invece, una inquadratura che escludesse il messaggio pubblicitario riferito al codice PD del “2per1000”.

Quanto avvenuto contraddice, a parere dello scrivente, il dovere di imparzialità del servizio pubblico, ponendo ora il problema di un rapido riequilibrio nei confronti di tutti i soggetti ammessi ad usufruire del “2per1000”stesso.

Le chiedo pertanto un intervento teso a ripristinare equità ed imparzialità del servizio pubblico.

Resto a disposizione per ogni eventuale chiarimento e/o documentazione ed invio cordiali saluti

Marco Gelmini,
Tesoriere nazionale PRC-SE

2x1000_renzi


Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID