Contro l’austerità, per il lavoro e i diritti: «Col pareggio ci perdi»

Contro l’austerità, per il lavoro e i diritti: «Col pareggio ci perdi»

CONTRO L’AUSTERITÀ, PER IL LAVORO E I DIRITTI: “COL PAREGGIO CI PERDI”

 

Giovedì alle 17,30 presso l’Auditorium di via Rieti a Roma, nell’ambito della giornata nazionale di raccolta firme, incontro pubblico sulla campagna “COL PAREGGIO CI PERDI” a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare per l’abrogazione del pareggio di bilancio in Costituzione e la salvaguardia dei diritti fondamentali nelle scelte di bilancio e spesa pubblica.

 

La campagna ha l’obiettivo di far vivere nel dibattito pubblico la necessità di un’alternativa radicale alle politiche di austerità e all’attacco ai diritti del lavoro, alla democrazia e alla Costituzione, incarnate dal Fiscal Compact e dal pareggio di bilancio introdotto in Costituzione attraverso la modifica dell’articolo 81. La raccolta di firme iniziata il 15 ottobre si propone di consegnare alla Camera almeno 50.000 firme entro il 15 aprile.

 

All’iniziativa di giovedì parteciperanno Stefano Rodotà, Susanna Camusso, Maurizio Landini, coordinati da Norma Rangeri.

 

Saranno presenti molti dei sostenitori della campagna, il cui comitato promotore, presieduto da Stefano Rodotà è composto da:

don Vinicio Albanesi (Comunità di Capodarco), Gaetano Azzariti (giurista), Giorgio Airaudo (deputato indipendente Sel), Andrea Baranes (Fcre e Sbilanciamoci!), Leonardo Becchetti (Campagna 0,05), Fausto Bertinotti (già Presidente della Camera dei deputati), Alberto Campailla (Link), Luciana Castellina (giornalista), Francesca Chiavacci (Arci), Giorgio Cremaschi (sindacalista), Cecilia D’Elia (Coordinamento nazionale Sel), Monica Di Sisto (FairWatch), Vittorio Cogliati Dezza (Legambiente), Antonello Falomi (Comitato Operativo Nazionale L’altra Europa con Tsipras), Roberta Fantozzi (Segreteria nazionale Prc), Stefano Fassina (deputato Pd), Luigi Ferrajoli (giurista), Nicola Fratoianni (deputato Sel), Mauro Gallegati (economista), Luciano Gallino (sociologo), Alfonso Gianni (Comitato Operativo Nazionale L’altra Europa con Tsipras), Patrizio Gonnella (Antigone), Riccardo Laterza (Rete della Conoscenza), Danilo Lampis (Uds), Maurizio Landini (segretario generale Fiom), Giulio Marcon (deputato indipendente Sel), Grazia Naletto (Lunaria e Sbilanciamoci!), Mario Pianta (economista), Felice Roberto Pizzuti (economista), Norma Rangeri (giornalista), Marco Revelli (politologo), Franco Russo (attivista), Giovanni Russo Spena (dirigente Prc), Mario Sai (sindacalista), Riccardo Troisi (ReOrient), Francesco Vignarca (Rete italiana per il disarmo), padre Alex Zanotelli (missionario comboniano), don Armando Zappolini (Cnca).


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione






o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.