SALVIAMO JULIAN ASSANGE

SALVIAMO JULIAN ASSANGE

Appello urgente del Premio Nobel della Pace argentino Adolfo Pérez Esquivel

Ai popoli del mondo, alle chiese, alle organizzazioni sociali, ai sindacati, alle università, ai giornalisti, ai mezzi d’informazione, ai governi democratici e alle donne e agli uomini di buona volontà che si impegnano per la libertà e i diritti dei popoli.

La vita di Julian Assange è in pericolo. Il governo degli Stati Uniti continua a perseguirlo per aver pubblicato documenti che denunciano le atrocità che questo governo ha commesso e continua a commetere nel mondo: violenze, invasioni, colpi di Stato, uccisioni e torture, persecuzioni a Paesi che professano ideologie diverse, embarghi economici.  Tutto questo rimane nell’impunità giuridica e sociale. Gli Stati Uniti continuano a disconoscere lo stato di diritto e violano i diritti umani e quelli dei popoli.

Chiedono l’estradizione di Julian Assange. Lì rischia una condanna di 175 anni di carcere e questo solo per aver pubblicato queste atrocità.

Dopo 6 anni di rifugio politico presso l’ambasciata del Ecuador a Londra è stato consegnato alla polizia britannica. Da allora si trova rinchiuso in una prigione di massima sicurezza. Ora la Corte Britannica ha deciso di estradarlo negli Stati Uniti. Ciò significa CONDANNARE A MORTE UN DIFENSORE DELLA LIBERTÀ D’INFORMAZIONE E COSTITUISCE UNA GRAVE MINACCIA PER LA LIBERTÀ DI STAMPA. Chiediamo alla Corte Britannica di rivedere la propria sentenza e di liberare Julian Assange.

 

Firmatari italiani:

Vincenzo Vita – giornalista e presidente AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico) /già parlamentare italiano

Moni Ovadia – attore e autore

Glaugo Benigni – giornalista e scrittore

Fabiomassimo Lozzi – regista

Lucio Manisco – giornalista/ già parlamentare italiano ed europeo

Raul  Mordenti – già docente Università di Roma Torvergata

Maurizio Acerbo – segretario partito della Rifondazione Comunista/Sinistra Europea

Francesca Fornario – autrice e giornalista

Citto Maselli – regista

Angelo D’Orsi – storico Università degli Studi di Torino

Luigi De Magistris – ex Sindaco di Napoli

Vittorio Agnoletto – medico/già parlamentare europeo

Massimo Dapporto – attore

Beppe Giulietti – presidente Federazione Nazionale della Stampa

Marco Dentici, scenografo

Anna Polo – Agenzia Stampa Internazionale (redazione Pressenza Italia)

Raniero La Valle – giornalista/già parlamentare italiano

Associazione Costituente della Terra

Luigi Ficarra – avvocato aderente ai Giuristi democratici

Mario Franco Cao, giornalista

Fiorella Mannoia – cantante e autrice

Nicola Alesini – musicista

Maria Arena – insegnante

Stefania Tuzi – docente Sapienza Università di Roma

Giorgio Langella

Myra Evans – cittadina britannica/ già docente Università di Firenze

Loredana Minà

Gianni Minà – giornalista e autore

Edoardo De Angelis, cantautore

Donatella Nonis – avvocatessa

Giovanni Russo Spena – già parlamentare

Fausto Giannelli – Giuristi Democratici

Paolo Altrui

Alexander Hobel

Maria Laura Paesano – magistrato

Grazia Tuzi – docente Sapienza Università di Roma

Sara Bonamano

Roberto Musacchio – già parlamentare europeo

Francesca Romana Di Nunzio – scultrice

Paolo Bertagnolli

Vincenzo Robustelli

Roberta Benvenuti

Angelo Caforio – Libera informazione/No segreti

Angela Scarnici

Barbara Spinelli – avvocatessa Bologna / presidente ELDH

Luigi Ferrajoli – giurista /già docente Università di Roma Tre Roma

Domenico Gallo – presidente di Sezione Corte di Cassazione

Vincenzo Barone – avvocato

Luciana Castellina – giornalista e autrice / già parlamentare europeo

Paola Paesano – direttrice Biblioteca Vallicelliana

Adriana Valente – dirigente di ricerca CNR

Natalia Lombardo, giornalista

Daniela Dionisi – docente

Renato Grasselli – ingegnere

Giovanni Gervasi – docente

Costanza Nunziata

Rino Serino

Francesca Romagnoli

Maurizio Falli, pensionato

Stefano Nolan

Vito Donato Curione

Daniela Marini

Giancarlo Pasquale

Mariantonia Miceli

Sabrina Nolli

Marieta Krasteva

Miriam Acquaviva

Maria Chiaramonte

Sonia Battistelli

Laura Busati

Eleonora Vittori, insegnante

Stefano Galieni, giornalista


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione






o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.