Libano: solidarietà al Partito Comunista ed alle forze democratiche

Il Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea (PRC-SE) esprime la sua più forte solidarietà alle compagne ed ai compagni del Partito Comunista Libanese per gli attacchi squadristi subiti da parte di miliziani delle “Forze libanesi” lo scorso 4 agosto, durante la manifestazione indetta per ricordare il primo anniversario della terribile strage del porto di Beirut,  che causò 200 morti, 6mila feriti e 300mila sfollati.

Dalle notizie pervenuteci, è stato attaccato il corteo organizzato dal Comitato delle Famiglie delle Vittime, da organizzazioni sindacali, nonché da militanti-e comunisti-e e da altre forze progressiste. La manifestazione chiedeva verità e giustizia per una strage ancora impunita.

Questo episodio non è stato nè il primo, nè l’unico: nei giorni scorsi, un altro attacco è stato compiuto da queste squadracce contro una delle famiglie delle vittime del porto per essersi rifiutata di alzare la bandiera delle FF.AA..

Il PRC-SE si associa alla legittima richiesta di verità e giustizia. Le forze del terrore e della violenza non prevarranno.

Nell’augurare ai feriti una pronta guarigione, esprimiamo la nostra vicinanza alle compagne e ai compagni libanesi ed alla loro nobile lotta per liberarsi quanto prima dalla barbarie dello stragismo, della violenza delle cosiddette forze dell’ordine e delle squadracce fasciste. La vostra lotta è la nostra!

 

Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

 

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.