Pensioni – Fantozzi (La Sinistra): «Solo noi ci battiamo per smettere di usare la previdenza come un bancomat».

«Il taglio della rivalutazione delle pensioni superiori a tre volte la minima è tutto sbagliato – dichiara Roberta Fantozzi, candidata de La Sinistra nel collegio Centro – , perché pensioni di 1522 euro lorde non sono certo pensioni d’oro e perché i tagli colpiranno nuovamente le pensioni medie.

Certo andrebbe ricordato a chi come Zingaretti e Mulè oggi gridano allo scandalo che il blocco più pesante delle rivalutazioni è stato quello della controriforma Fornero, approvata dal governo Monti con il sostegno dal Pd al Pdl a Fratelli d’Italia.

La verità è che non si vogliono andare a prendere i soldi da chi ce li ha: tutti ad eccezione de La Sinistra sono contrari ad una patrimoniale sulle grandi ricchezze, e questo avviene in un paese in cui 21 miliardari hanno la stessa ricchezza di 12 milioni di persone. Una vergogna!

Salvini poi, con la Flat Tax, vuole aumentare ancora di più le disuguaglianze, finendo di distruggere il welfare.

Solo La Sinistra si batte per smettere di usare le pensioni come un bancomat e per redistribuire realmente la ricchezza».

22 maggio 2019

PRIVACY



Sostieni il Partito con una

o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.