Noi vogliamo legalizzare la cannabis e mettere fuorilegge razzismo e fascismo

Noi vogliamo legalizzare la cannabis e mettere fuorilegge razzismo e fascismo

CANNABIS – ACERBO (LA SINISTRA): «SALVINI VUOLE CHIUDERE I NEGOZI DI CANNABIS LIGHT? NOI VOGLIAMO LEGALIZZARE LA CANNABIS, E METTERE FUORILEGGE RAZZISMO E FASCISMO»

«Il ministro Salvini continua a sparare cretinate per distrarre i cittadini dai continui scandali giudiziari della destra – dichiara Maurizio Acerbo, La Sinistra – : oggi è il turno della chiusura dei “negozi di cannabis light”. Salvini continua a fare disinformazione e propaganda oscurantista. Noi della Sinistra, come in tanti paesi civili, vogliamo invece legalizzare la cannabis: solo così si contrastano davvero le narcomafie e si evitano i danni alla salute causati dal mercato nero. Legalizzare la cannabis salvaguarda la salute dei cittadini e creerebbe migliaia di posti di lavoro. Bisogna invece mettere fuorilegge il razzismo e il fascismo. Perchè Salvini non ha fatto sgomberare gli squadristi che minacciano una mamma e dei bambini a Casal Bruciato?».

8 maggio 2019

PRIVACY



Sostieni il Partito con una

o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.