Assange, il presidente dell’Ecuador si vergogni!

Assange, il presidente dell’Ecuador si vergogni!

JULIAN ASSANGE, PRC: «SI VERGOGNI IL PRESIDENTE ECUADOREGNO LENIN MORENO»

«Con una operazione della polizia britannica stamane è stato arrestato Julian Assange, fondatore di Wikileaks, rifugiato nell’ambasciata ecuadoregna a Londra grazie alla concessione dell’asilo politico. Le sue rivelazioni hanno svelato al mondo molti dei segreti inconfessabili sulle stragi commesse dalle forze statunitensi in Iraq e Afghanistan, su molti casi di corruzione che hanno coinvolto diversi esponenti politici, e mille altre nefandezze.

Oggi, con una gravissima decisione, il presidente ecuadoregno Lenin Moreno ha ritirato l’asilo politico ad Assange ed in violazione flagrante del diritto internazionale, ha permesso alla polizia britannica di entrare nella sede diplomatica di un Paese sovrano per arrestare un cittadino ecuatoriano, come lo è Assange.

Con questa decisione, il governo Moreno si piega alla volontà di Washington che ha chiesto immediatamente l’estradizione di Assange per poterlo processare. Il governo Moreno è quindi responsabile diretto e complice delle conseguenze sulla sua integrità fisica  (compreso il rischio di pena capitale).

Ricordiamo che Moreno è appena stato messo sotto inchiesta grazie ad intercettazioni telefoniche che hanno messo in evidenza episodi di corruzione in cui sarebbe coinvolto. Intercettazoni di cui Moreno ha accusato direttamente Assange.  E’ evidente che la consegna di Assange, oltre a rappresentare una vendetta nei suoi confronti, dimostra il tradimento di Moreno ai principi della “Rivoluzione cittadina” iniziata dall’ex-Presidente Correa e la subordinazione del governo Moreno ai voleri degi Stati Uniti dimostrata ampiamente in questi mesi.

Il PRC condanna la vergognosa decisione del governo Moreno e chiama alla mobilitazione per la difesa di Assange e della libertà di stampa».

Marco Consolo

Responsabile Area Esteri

PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA – SINISTRA EUROPEA

Roma, 11-4-2109

PRIVACY



Sostieni il Partito con una

o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.