Stadio Roma, M5S venduti

Stadio Roma, M5S venduti

ACERBO (PRC): ”M5S VENDUTI, PALAZZINARI CRIMINOGENI”
di Maurizio Acerbo -
L’arresto di De Vito e il contemporaneo voto per garantire impunità a Salvini sanciscono che il M5S ha superato ogni record di omologazione al peggior sistema politico.
I pentastellati si sono venduti quando hanno cacciato Paolo Berdini – uno che la speculazione edilizia l’ha sempre combattuta – per dire si al nuovo Stadio e far rientrare in Comune i soliti interessi dei signori del cemento. Alla fine anche con i pentastellati sono sempre i palazzinari a comandare a Roma. Bisogna andare oltre i luoghi comuni antipolitici: bisogna dire a voce alta che i palazzinari sono criminogeni, come il vasto mondo di imprese parassitarie che fanno affari con appalti, edilizia, sanità, rifiuti.
Il fallimento del M5S è politico prima che morale.
Non stupisce che un partito costruito puntando sull’uomo qualunque non possa costituire l’alternativa ai sistemi di potere di centrodestra e centrosinistra. Quanti De Vito ci sono in giro per l’Italia?
Pd e destra oggi festeggiano ma dovrebbero solo tacere visto quel che han combinato nel recente passato. Per combattere la corruzione a Roma c’è bisogno di persone credibili e programmi alternativi al blocco affaristico dominante.
L’espulsione di De Vito decisa dal capo politico non cancella le responsabilità complessiva di un partito che ha sgomberato rifugiati e detto si a palazzinari.
La sindaca Raggi si faccia una spremuta e si dimetta”.
20 marzo 2019

PRIVACY



Sostieni il Partito con una

o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.