Ischia, aggressione omofoba vs militante PRC, Acerbo: «Solidali con il nostro compagna. Stop a dilagante clima di odio e fascismo»

Ischia, aggressione omofoba vs militante PRC, Acerbo: «Solidali con il nostro compagna. Stop a dilagante clima di odio e fascismo»

COMUNICATO STAMPA

ISCHIA – AGGRESSIONE OMOFOBA A MILITANTE PRC, ACERBO: “SOLIDALI CON IL NOSTRO COMPAGNO. STOP OMOFOBIA: DILAGANTE CLIMA DI ODIO E FASCISMO. SALVINI &C. SOFFIANO SUL FUOCO”
Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea. dichiara:
“Massima solidarietà a Giorgio Di Costanzo, militante di Rifondazione aggredito a Ischia. Condanniamo fermamente il vile attacco che ha subito da parte di un branco di omofobi razzisti. L’aggressione del nostro militante è purtroppo solo l’ennesimo episodio di omofobia e razzismo in questo Paese. Pensiamo che questo dilagante clima di odio e rigurgiti nazifascisti sia una vera emergenza nazionale: il problema è che ci sono partiti e esponenti politici e di governo come Salvini e Meloni che fanno sistematicamente propaganda razzista».
20 luglio 2018

PRIVACY



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID