Ue, Forenza (Gue/Ngl): «Grazie a chi ha aperto i porti. Salvini xenofobo. Macron si ricordi le vergogne di Ventimiglia e Bardonecchia»

Ue, Forenza (Gue/Ngl): «Grazie a chi ha aperto i porti. Salvini xenofobo. Macron si ricordi le vergogne di Ventimiglia e Bardonecchia»

Strasburgo, 13 giugno 2018 -

Voglio ringraziare i sindaci che hanno aperto i porti delle città per accogliere la nave Aquarius. Mi hanno fatto provare meno vergogna di essere italiana ed europea” tuona così l’eurodeputata Eleonora Forenza (GUE/NGL) durante la plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo riunitasi per discutere l’emergenza umanitaria nel Mediterraneo in seguito alle vicende legate alla nave Aquarius. “ Vorrei sapere dai colleghi del Movimento 5 Stelle, con cui ho spesso lavorato, come altro definirebbero, se non xenofobo, chi afferma che la situazione dei migranti è una ‘pacchia’? Come altro definirebbero, se non razzista, chi grida vittoria di fronte alla sofferenza di 629 vite umane? In tutto questo cinismo, il Presidente francese Macron è l’ultimo che può esprimersi. Abbiamo davanti agli occhi la vergogna di Ventimiglia e di Bardonecchia, i porti francesi ostentatamente sigillati e i confini con l’Italia chiusi.”

PRIVACY



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID