ANPI: L’attacco alla Siria viola la legalità internazionale. Il Governo italiano lo condanni

ANPI: L’attacco alla Siria viola la legalità internazionale. Il Governo italiano lo condanni

Dichiarazione della Presidente nazionale ANPI, Carla Nespolo

Chiediamo al Governo italiano di condannare l’attacco di stanotte di Stati Uniti, Inghilterra e Francia ai siti siriani. Si tratta di una ennesima e deliberata violazione della legalità internazionale. Per di più allarmano le minacce di ulteriori azioni militari. L’attacco di stanotte viola la sovranità di uno Stato, allontana la soluzione della guerra civile siriana, aumenta i pericoli per la pace nel mondo, destabilizza i rapporti internazionali, delegittima l’ONU, incoraggia il terrorismo e divide l’UE. È ora che in Italia e in Europa torni a farsi sentire un grande movimento popolare per la pace.

Carla Nespolo - Presidente nazionale ANPI

14 aprile 2018

 

guerra

 

 

 

PRIVACY



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID