Prc-Potere al popolo: «Compagni di Potere al popolo accoltellati da fascisti a Perugia»

Prc-Potere al popolo: «Compagni di Potere al popolo accoltellati da fascisti a Perugia»

COMUNICATO STAMPAPrc-Potere al popolo: «Compagni di Potere al popolo accoltellati da fascisti a Perugia»

«Tutta la nostra solidarietà ai due compagni di Potere al popolo accoltellati a Perugia mentre facevano affissione. Le modalità dell’aggressione sono inequivocabilmente quelle che caratterizzano i gruppi di estrema destra, da anni, nel silenzio e nella distrazione della politica e delle istituzioni. Dopo la assai strana aggressione al militante di Forza Nuova a Palermo, diventa sempre più evidente che qualcuno stia gettando benzina sul fuoco, per creare un clima che giustifichi un governo di “larghe intese”. L’aggressione di Palermo ha i tratti della messinscena e della provocazione, come d’altronde le dichiarazioni di Fiore. Di sicuro non ha una matrice antifascista. Troppi apprendisti stregoni stanno da tempo dando spazio all‘estrema destra dopo aver legittimato la finta “emergenza immigrazione”, al fine di chiamare a raccolta le forze “responsabili” e “moderate”. Il ministro Minniti, invece di reprimere a suon di manganellate le manifestazioni antifasciste, avrebbe dovuto operare per lo scioglimento delle organizzazioni neofasciste e impedire la loro presentazione alle elezioni.
La lotta al fascismo per questi signori serve solo in campagna elettorale per invocare il voto utile. Forza Nuova e Casa Pound servono per portare ai seggi elettorato deluso mettendogli paura? Non accettiamo di farci ingabbiare nella spirale degli opposti estremismi.
Restiamo umani.
Questa violenza serve a far dimenticare che le politiche di centrodestra e centrosinistra hanno reso più poveri e senza futuro milioni di italiani. Cominciamo a sentire la puzza delle peggiori stagioni della storia italiana.
Chiediamo alla Prefettura un intervento risoluto per individuare i colpevoli del grave fatto di Perugia».
Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, candidato di Potere al popolo
Andrea Ferroni, portavoce dei Giovani comunisti e candidato di Potere al popolo, capolista in Umbria
Enrico Flamini, segretario Prc Umbria

21 febbraio 2018

PRIVACY



Aderisci al Partito della Rifondazione Comunista