Diritto alla casa, Acerbo: «Giunta Zingaretti costretta a rispondere agli sfrattati»

Diritto alla casa, Acerbo: «Giunta Zingaretti costretta a rispondere agli sfrattati»

COMUNICATO STAMPA

DIRITTO ALLA CASA – ACERBO (PRC-POTERE AL POPOLO): «LA GIUNTA ZINGARETTI COSTRETTA A RISPONDERE AGLI SFRATTATI»

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, candidato di Potere al popolo, dichiara:
«Sono passati sei mesi dallo sgombero degli occupanti di casa di Via Quintavalle. Da allora in tanti altri, uomini, donne, famiglie, si sono ritrovate private di un tetto, cacciate e da allora hanno ricevuto solo promesse. Si sono accampati sotto il Campidoglio, hanno chiesto incontri con le istituzioni regionali e comunali ma fino ad oggi non avevano ottenuto alcuna risposta. Mentre scriviamo sappiamo che è stato finalmente ottenuto un incontro dagli Assessorati competenti, con il Movimento per il Diritto all’Abitare e attendiamo l’esito. Oggi erano almeno in 500 a tenere un presidio davanti al palazzo della Regione, per chiedere una risposta a quello che è soltanto un diritto. Rifondazione Comunista è con quelle famiglie, italiane e straniere, colpevoli solo di essere povere. Condivide la loro lotta e invita a diffidare, alle prossime elezioni, di chi, dichiarandosi anche di sinistra, li ha tenuti per tutto l’inverno in strada senza prospettare soluzioni».

20 febbraio 2018

PRIVACY



Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID