Diritto alla casa, Acerbo: «Giunta Zingaretti costretta a rispondere agli sfrattati»

Diritto alla casa, Acerbo: «Giunta Zingaretti costretta a rispondere agli sfrattati»

COMUNICATO STAMPA

DIRITTO ALLA CASA – ACERBO (PRC-POTERE AL POPOLO): «LA GIUNTA ZINGARETTI COSTRETTA A RISPONDERE AGLI SFRATTATI»

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, candidato di Potere al popolo, dichiara:
«Sono passati sei mesi dallo sgombero degli occupanti di casa di Via Quintavalle. Da allora in tanti altri, uomini, donne, famiglie, si sono ritrovate private di un tetto, cacciate e da allora hanno ricevuto solo promesse. Si sono accampati sotto il Campidoglio, hanno chiesto incontri con le istituzioni regionali e comunali ma fino ad oggi non avevano ottenuto alcuna risposta. Mentre scriviamo sappiamo che è stato finalmente ottenuto un incontro dagli Assessorati competenti, con il Movimento per il Diritto all’Abitare e attendiamo l’esito. Oggi erano almeno in 500 a tenere un presidio davanti al palazzo della Regione, per chiedere una risposta a quello che è soltanto un diritto. Rifondazione Comunista è con quelle famiglie, italiane e straniere, colpevoli solo di essere povere. Condivide la loro lotta e invita a diffidare, alle prossime elezioni, di chi, dichiarandosi anche di sinistra, li ha tenuti per tutto l’inverno in strada senza prospettare soluzioni».

20 febbraio 2018

PRIVACY



Aderisci al Partito della Rifondazione Comunista