Anagrafe anticomunista, Acerbo: «Serve per rilegittimare fascismo e nazismo»

Anagrafe anticomunista, Acerbo: «Serve per rilegittimare fascismo e nazismo»

COMUNICATO STAMPA

“ANAGRAFE ANTICOMUNISTA” – ACERBO (PRC-POTERE AL POPOLO): «ANTICOMUNISMO DEL TEMPO SERVE PER RILEGITTIMARE FASCISMO E NAZISMO»

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, candidato di Potere al popolo, dichiara:

«L’Anagrafe anticomunista lanciata dal quotidiano Il Tempo non è un’iniziativa su cui scherzare. Viene dal quotidiano che esibiva foto di Mussolini in prima pagina poche settimane fa.

Quando si scrive che il comunismo è stata “l’ideologia più criminale della storia” lo si fa per rilegittimare il fascismo e il nazismo essendo evidentemente meno criminali del comunismo. Ancora una volta viene riesumata la balla dei 100 milioni di morti del Libro Nero per dire che dopotutto Mussolini non era poi così cattivo. Il bersaglio di questo anticomunismo è in realtà l’antifascismo come valore condiviso alla base della nostra democrazia e della nostra Costituzione. Furono i comunisti la principale forza dell’antifascismo e della Resistenza e la nostra Costituzione reca in calce la firma del comunista Umberto Terracini».

15 febbraio 2018

PRIVACY



Aderisci al Partito della Rifondazione Comunista