Siria: contro l’ennesimo crimine di Erdogan nel silenzio della comunità internazionale e con la complicità della NATO. Fermiamo i bombardamenti !

Siria: contro l’ennesimo crimine di Erdogan nel silenzio della comunità internazionale e con la complicità della NATO. Fermiamo i bombardamenti !

di Marco Consolo, Resp. Dip. Esteri PRC-SE -

L’attacco militare dell’esercito turco ad Afrin nel nord della Siria, contro la resistenza curda, è l’ennesimo crimine internazionale del regime di Erdogan. Un regime alleato dell’ISIS e dei gruppi islamisti che la resistenza curda aveva sconfitto. Un crimine che avviene con il tacito e complice assenso della Nato, degli Stati Uniti, della Russia, della UE e nel silenzio del resto della “comunità internazionale”. A pagarne le conseguenze sono i civili e coloro i quali lottano per modelli di convivenza alternativi a quelli imposti dalla barbarie jihadista.
Rifondazione Comunista è accanto alle donne ed agli uomini curdi che resistono in Siria e Turchia, contro il regime reazionario di Erdogan ed a difesa del popolo siriano e curdo.Basta con l’ipocrisia complice del governo Gentiloni !
Stop ai bombardamenti !


Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID