Lampedusa, Prc: «Governo e Marina devono finire sotto accusa per la strage dei bambini»

Lampedusa, Prc: «Governo e Marina devono finire sotto accusa per la strage dei bambini»

COMUNICATO STAMPA

LAMPEDUSA – ACERBO (PRC): «GOVERNO E MARINA DEVONO FINIRE SOTTO ACCUSA PER LA STRAGE DI BAMBINI»

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, e Stefano Galieni, responsabile Immigrazione di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, dichiarano:

«Ora che il Giudice per le Indagini Preliminari di Roma ha respinto la richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura sulla strage dell’11 ottobre 2013, mentre anche da parte della Procura Militare sono partite nuove indagini, speriamo che almeno giunga tardiva giustizia, in Italia e in Europa, e che si arrivi a stracciare gli accordi con la Libia e con tutti i governi produttori di morte.
In un paese decente, lo splendido documentario realizzato dal giornalista Fabrizio Gatti, “Un unico destino” dovrebbe prendere in prima serata il posto dei talk show con Salvini. Una strage, ricordiamo, come documentato da indagini e registrazioni, avvenuta a causa anche del mancato e ritardato soccorso delle forze navali italiane presenti nel Mediterraneo Centrale. A morire soprattutto minori, colpevoli di aver cercato un futuro diverso. Da allora ad oggi, anche grazie ai nefasti accordi presi con i carcerieri libici, da ultimo quello firmato dal ministro Minniti, sono tante le vittime di naufragi e ancora di più coloro che sono stati ricondotti a forza nei centri di detenzione pagati dall’UE, in cui abuso e tortura sono la norma».

13 novembre 2017

NdR il bellissimo disegno qui sotto è come sempre del nostro amico e compagno #Piobbico Francesco Piobbichi, per saperne di più: https://disegnidallafrontiera.wordpress.com/


Sostieni il Partito con una


Campagna di autofinanziamento. Moduli RID