Logistica e autotrasporto, Flamini (Prc): “Tre giorni di sciopero che Rifondazione comunista sostiene pienamente”

Logistica e autotrasporto, Flamini (Prc): “Tre giorni di sciopero che Rifondazione comunista sostiene pienamente”

COMUNICATO STAMPA

Logistica e autotrasporto, Flamini (Prc): “Tre giorni di sciopero che Rifondazione comunista sostiene pienamente”

Enrico Flamini, responsabile nazionale Lavoro di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, dichiara:

«I lavoratori e i sindacati confederali della logistica e dell’autotrasporto hanno indetto tre giorni di sciopero generale per il 27, 30 e 31 ottobre. Alla base della mobilitazione c’è la richiesta del rinnovo del contratto nazionale unico di settore. Una lotta che riguarda tutti i lavoratori del settore, dipendenti diretti, indiretti, autotrasportatori, soci e dipendenti di cooperative e delle imprese di spedizione. Una lotta che si lega a quella per i diritti, per inserire la clausola sociale, per la fine del subappalto. In effetti anche nei settori della logistica e dell’autotrasporto, in cui è presente una sorta di giungla contrattuale, gli effetti reali del Jobs Act targato Pd sono stati quelli di rendere i lavoratori ancora più flessibili e ricattabili. In questo senso la mobilitazione dei lavoratori è ancora più importante, perché rivolta ad un sistema in cui una sostanziale deregolamentazione del lavoro e la ricerca della massimizzazione del profitto hanno prodotto riduzione di salario e di diritti. Rifondazione comunista sostiene lavoratori e sindacati e ritiene nello stesso tempo che occorra su una mobilitazione così decisiva ed esemplare l’unità più ampia dei lavoratori e dell’intero fronte sindacale. Per riconquistare diritti e salario per l’intero mondo del lavoro».

27 ottobre 2017

PRIVACY



Aderisci al Partito della Rifondazione Comunista